Suk al Policlinico, Cafarotti: Del Bello deve assegnare nuovi stalli

L'assessore risponde alla presidente del Municipio II, dopo l'allarme lanciato da Prefettura e Regione sulle bancarelle che rendono difficile l'accesso all'ospedale

Niente di fatto per i banchi di ambulanti in viale Regina Elena, posizionati vicino all’ingresso del pronto soccorso dell’ospedale Umberto I e della stazione della metro B Policlinico. Nonostante una posizione infelice, che rende a volte difficoltoso l’accesso alla due strutture, restano dove sono. E questo, anche se Comune e Municipio sembrano d’accordo nel volerli spostare in un luogo più adatto.

A spiegare il perché di questa impasse, è l’assessore comunale allo Sviluppo Economico, Carlo Cafarotti, che con un video su Facebook ribadisce l’importanza del tema per il Campidoglio, e risponde alle critiche, arrivate a mezzo stampa, della presidente del Municipio I, Francesca Del Bello (in quota Pd) dopo che Prefettura e Regione avevano lanciato allarme.

https://www.facebook.com/carlocafarottim5s/videos/340100873270324/

 

“Al di là delle ovvie motivazioni dettate dal buon senso, ricordiamo che il nostro regolamento – spiega Cafarotti – sulla riorganizzazione del commercio ambulante vieta espressamente postazioni di vendita a meno di 200 metri da ospedali e stazioni ferroviarie, nonché all’interno delle stesse”. Non solo, aggiunge l’assessore, il dipartimento alle Attività produttive di Roma Capitale avrebbe trasmesso al Municipio competente “il provvedimento di ricollocazione delle bancarelle situate tra l’uscita della metro B Policlinico e il pronto soccorso dell’Umberto I”. Motivo per cui, il Municipio II avrebbe dovuto “assegnare nuovi stalli che convergeranno nell’attigua via Lancisi”.

Per questo secondo Cafarotti non è chiaro perché “solo ieri” il Municipio II “ha trasmesso una richiesta di parere compiuta e dettagliata rispetto alla ricollocazione dei banchi al Dipartimento Mobilità, senza la quale, fa sapere oggi a mezzo stampa, è impossibilitato a procedere. Singolare tempistica, dato che il progetto di ricollocazione – scelto dal Municipio stesso a luglio 2018 – avrebbe dovuto essere validato già da un pezzo, anche da Mobilità”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna