Taxi Roma, rissa tra ncc abusivi. Sindacati: Lamorgese intervenga

Al terminal degli arrivi di Fiumicino. I due non sono nuovi a dispute del genere

“‘Candy Candy vs L’egiziano. Potrebbe sembrare il titolo di un cartone animato invece, purtroppo, e’ l’ennesima rissa tra due personaggi noti alle cronache, per la loro attivita’ di ncc abusivi all’interno del terminal arrivi di Fiumicino. Scene di ordinaria follia che accolgono i turisti all’arrivo nell’aeroporto intercontinentale d’Italia”. E’ quanto dichiarano in una nota Ugl-taxi, Federtaxi Cisal, Fit-Cisl Lazio, Uil-Trasporti Lazio, Ati-taxi, Usb-taxi, Uti, Fast Confsal-tplnl e Ass. Tutela Legale Taxi.

“I due non sono nuovi a dispute del genere, solo poche settimane fa, si erano scontrati fisicamente, per contendersi degli ignari turisti appena scesi da un volo. Il tutto nonostante le telecamere di vigilanza presenti ai terminal e i numerosi provvedimenti (Daspo) emessi nei confronti di questi personaggi – spiegano – Appellarsi all’intervento del Sindaco Montino, della Sindaca di Roma Raggi o dell’assessore Calabrese e’ divenuto un esercizio inutile , tutti troppo impegnati in cene o inutili strategie elettorali. Abbiamo chiesto a questo punto un incontro al Prefetto di Roma e facciamo appello al Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese affinche’ intervenga prima che accada l’irreparabile.”

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna