Testata a Piervincenzi, Cassazione: slitta udienza per Spada

Difensore imputato assente per concomitanza maxiprocesso a clan

Roberto Spada mentre aggredisce
Roberto Spada mentre aggredisce

E’ stato rinviato a data da definirsi, dalla Cassazione, il processo a Roberto Spada, appartenente al clan malavitoso di Ostia e condannato a sei anni di reclusione dalla Corte di Appello di Roma – lo scorso dicembre – per aver dato una testata con l’aggravante del metodo mafioso al giornalista della Rai Daniele Piervincenzi, aggredendo anche il cameraman Edoardo Anselmi. Il fatto avvenne il sette novembre 2017 davanti alla palestra che Spada gestiva abusivamente ad Ostia, il quartiere della capitale che si estende sul litorale romano.

Il rinvio è stato deciso in quanto in udienza, oggi davanti agli ‘ermellini’, non si è presentato il legale di Spada che ha scritto alla Corte facendo presente di essere impegnato nel concomitante maxiprocesso in corso davanti al Tribunale di Roma, con una trentina di imputati per omicidio volontario e altri reati tra i quali lo stesso Roberto Spada. La Procura della Cassazione si è opposta allo slittamento, ma i giudici hanno optato per il rinvio.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna