Tragedia a Magliana, a fuoco una baracca. Un morto

l'uomo deceduto dovrebbe essere un cittadino romeno di circa 70 anni, la cui identita' e' in corso di verifica.

Il cadavere di un uomo e’ stato trovato carbonizzato dai Vigili del Fuoco intervenuti per spegnere le  fiamme che si sono sviluppate all’interno di una baracca in via Asciano nei pressi del viadotto della Magliana, in un insediamento abusivo di cittadini romeni di etnia Rom.

Sul posto sono interventi anche agenti della Polizia di Stato. L’incendio si e’ sviluppato intorno alle 3.44 del mattino.
Alcuni occupanti delle altre costruzioni vicine hanno  riferito ai poliziotti che l’uomo deceduto dovrebbe essere un cittadino romeno di circa 70 anni, la cui identita’ pero’ e’ in corso di verifica.

Le cause dell’incendio al momento sono imprecisate. Non si esclude pero’ l’ipotesi delle cause accidentali probabilmente per l’uso di alcool versato in alcune pentole e poi acceso per riscaldarsi, come riferito da alcuni testimoni.Sul posto oltre al personale del 118, e’ intervenuta la polizia scientifica per i rilievi.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna