Tragedia a Viterbo: uccide la moglie e poi si suicida davanti alla figlia

E' accaduto a a Castel Sant'Elia

Omicidio suicidio, ieri sera a Castel Sant’Elia nel Viterbese dove un uomo di circa 65 anni ha ucciso con un colpo di fucile da caccia la moglie non ancora 60enne sotto gli occhi atterriti della figlia.

A lanciare l’allarme presso i carabinieri della compagnia di Civita Castellana è stata la ragazza che con una drammatica telefonata ha descritto la scena agghiacciante avvenuta all’esterno della casa di campagna in cui viveva con la madre.

I due erano in fase di separazione, ma a quanto si apprende non vi erano stati elementi di scontro tra i due che potessero far immaginare un epilogo simile. Si indaga, al momento, per capire come l’uomo sui sia procurato il fucile dato che non ne era possessore.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna