Tragedia sfiorata a Roma: bambina di 4 anni rischia di annegare in piscina

Dopo un malore, è grave. Era al campo estivo per bambini della chiesa parrocchiale di Sant'Andrea Apostolo, in zona Cassia.

(immagine di repertorio)

Una bambina di 4 anni ha rischiato di annegare in piscina dopo essere stata colta da un malore improvviso. E’ successo ieri al campo estivo per bambini della chiesa parrocchiale di Sant’Andrea Apostolo, in zona Cassia, a Roma.

Secondo quanto si apprende, la bimba era in piscina quando si sarebbe sentita male rischiando di annegare. Immediati sono scattati i soccorsi degli insegnanti: qualcuno ha subito chiamato il numero unico per le emergenze, mentre altri l’hanno tirata fuori dell’acqua.

La bambina è stata trasportata in codice rosso al policlinico Gemelli di Roma, dove si trova ricoverata in prognosi riservata e tutt’ora in pericolo di vita. Sul posto sono intervenuti oltre i sanitari del 118 anche i Carabinieri Comando Stazione Roma Tomba di Nerone. La piscina, temporaneamente, è stata sequestrata. Indagini in corso.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna