Tragedia sull’A1, pulmino si ribalta tra Umbria e Lazio: 1 morto e 4 feriti

Pesanti le ripercussioni sul traffico autostradale, con il tratto aperto ad una sola corsia di marcia, che registra quasi 10 chilometri di coda tra i caselli di Orte e Magliano Sabina.

(immagine di repertorio)

Nella tarda mattinata di oggi sull’Autostrada Milano-Napoli, e’ avvenuto un incidente nel tratto compreso tra le uscite di Orte e Magliano Sabina, in territorio di confine tra Lazio e Umbria, e piu’ precisamente all’altezza del chilometro 497,8. Per cause ancora da accertare un pulmino si e’ ribaltato su se stesso, tra le persone che erano a bordo una ha perso la vita e altre quattro sono rimaste ferite.

Sul luogo del sinistro sono intervenuti i soccorsi sanitari e meccanici, i Vigili del Fuoco, le pattuglie della Polizia Stradale ed il personale della Direzione Quinto Tronco di Fiano Romano di Autostrade per l’Italia. Inutili i tentativi del personale medico del 118, per la persona deceduta, le cui generalita’ non sono ancora state rese note, non c’e’ stato nulla da fare, mentre i feriti sono stati stabilizzati e trasportati presso le strutture ospedaliere piu’ vicine. Pesanti le ripercussioni sul traffico autostradale, con il tratto aperto ad una sola corsia di marcia, che registra quasi 10 chilometri di coda tra i caselli di Orte e Magliano Sabina.

Secondo le informazioni fornite da Autostrade per l’Italia, per gli utenti che da Firenze sono diretti a Roma, si consiglia di uscire a Orte, percorrere la strada provinciale 315 per Orte Scalo, successivamente la strada provinciale 150 per Magliano Sabina e rientrare in A1 dal casello di Magliano Sabina.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna