Trasporti, caos a Termini: treni in ritardo fino a 3h40′

Per guasti sul nodo ferroviario di Firenze

Giornata ‘nera’ per chi doveva prendere un treno o aspettarlo alla stazione Termini di Roma. La circolazione, infatti, era fortemente rallentata dalla prima mattina per i treni alta velocità in direzione Nord e Sud e per i regionali in arrivo e in partenza da Firenze.

Prima gli ostacoli in linea fra Orte e Orvieto, linea Direttissima Roma – Firenze, rimossi dal personale di Rfi, e poi dei guasti tecnici nel nodo di Firenze stanno provocando forti ritardi. Dalle 7 i ritardi si sono progressivamente accumulati tra la rabbia degli utenti, che si e’ espressa sui social. Il guasto si e’ verificato a Firenze Campo Marte. Alle 10.15 Fs indicava che un traffico fortemente rallentato”, con un “tempo di percorrenza fino a 120 minuti per i treni in viaggio”. Le corse coinvolte nei ritardi sono quasi 50 e alcune parzialmente cancellate, tra cui diversi Frecciarossa verso il sud e il nord e numerosi regionali.

I tecnici di Rete Ferroviaria Italiana hanno risolto il guasto agli impianti che gestiscono il nodo di Firenze. E’ prevista la graduale ripresa della normale circolazione. Rfi mantiene un presidio tecnico per assicurare il corretto funzionamento degli impianti. E’ attiva l’assistenza di Trenitalia nelle principali stazioni e attraverso l’invio di mail e sms ai passeggeri interessati.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna