Truffe a ex top manager, 3 a processo a Roma

Pietro Ciucci, ex vertice di Anas, Raffaele Bonanni, ex segretario generale della Cisl, gli ex manager Vito Gamberale e Massimo Sarmi tra le vittime

Tre persone sono state rinviate a giudizio a Roma perché coinvolte in una presunta maxi truffa ai danni di ex top manager che nel 2019 ha portato, con un’operazione dei carabinieri, a cinque arresti.

Dopo la decisione del gup di Roma, finisce a processo Luigi Pisano con altri due presunti complici.

Vittime dei truffatori, fra gli altri, Pietro Ciucci, ex vertice di Anas, Raffaele Bonanni, ex segretario generale della Cisl, gli ex manager Vito Gamberale e Massimo Sarmi. I tre imputati sono accusati a vario titolo, di truffa e accesso abusivo a sistema informatico.

Secondo l’accusa il gruppo criminale, che poteva contare sulla complicita’ di un dipendente dell’Inps (ora deceduto), era riuscito a carpire i dati sensibili delle vittime e, in almeno un caso, ad appropriarsi anche della “pensione d’oro” di uno di essi. L’indagine era, infatti, scattata dopo la denuncia di Gamberale che nel febbraio del 2018 non si e’ trovato accreditato la pensione mensile di 24 mila euro che era, invece, stata dirottata su un conto estero dagli arrestati. Per i tre finiti a processo, tra cui Luigi Pisano, il processo e’ stato fissato per febbraio. Per gli altri indagati, che hanno optato per rito abbreviato, l’udienza e’ stata aggiornata a gennaio.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna