Ucraina: stabile la bimba ferita a Kiev e ricoverata a Roma

In un drammatico scontro a fuoco ha perso la vita la sua famiglia

E’ stabile Sofia, la bambina ucraina rimasta ferita a Kiev in un drammatico scontro a fuoco in cui ha perso la vita la sua famiglia, ricoverata da ieri sera al San Raffaele di Roma dopo un lungo viaggio in ambulanza, accompagnata dalla nonna. La bambina, riferisce il direttore sanitario dell’ospedale Amalia Allocca, presenta una tetra paresi, prevalente a destra, esito di ferite da arma da fuoco (le principali in sede cervicale e cranica) subite mentre era in macchina con tutta la sua famiglia, e lei e’ ad oggi l’unica supersite.

“Le condizioni sono stabili – riferisce l’ospedale – la rete di solidarieta’ degli Ucraini presenti a Roma, ci aiuta costantemente nella traduzione di messaggi rivolti a lei ed alla nonna che ci consentono di effettuare le necessarie terapie, e di ascoltare i suoi bisogni, materiali e psicologici”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna