Via libera a piano vaccini, si parte a inizio gennaio

A Regioni 'libretto istruzioni' e 90% dosi richieste. Arcuri, campagna vaccini partiraàcon 1,833 milioni dosi Pfizer

(immagine di repertorio)

La Conferenza Stato-Regioni ha dato il via libera al piano vaccini presentato dal Commissario per l’emergenza Domenico Arcuri e nei primi giorni di gennaio partira’ la vaccinazione di massa. Secondo quanto si apprende, oggi stesso il Commissario inviera’ alle regioni una sorta di ‘libretto delle istruzioni’ per il vaccino ed entro la settimana tutte le indicazioni per la procedura di somministrazione.

Verranno consegnate il 90% delle richiede di dosi avanzata dalle Regioni e questo perche’ e’ stato stimato che non si vaccinera’ il 100% del personale sanitario previsto.

La campagna di vaccinazione in Italia partira’ con le prime 1.833.975 dosi di vaccino anti Covid 19 che verranno distribuite da Pfizer. Lo comunica il commissario straordinario per l’Emergenza Domenico Arcuri. ‘Qualora, come si auspica, l’Ema approvera’ nella seduta del 21 dicembre l’immissione sul mercato del vaccino e dopo la successiva, pressoche’ immediata, validazione dell’Aifa, ci sara’ gia’ prima della fine dell’anno, il “Vaccine Day” europeo, in cui i primi cittadini verranno vaccinati nello stesso giorno, cosi’ come concordato tra i Ministri della Salute di Belgio, Francia, Germania, Italia, Lussemburgo, Olanda, Spagna e Svizzera’, spiegano ancora in un comunicato da Invitalia. Nei giorni successivi, verra’ invece avviata la prima sessione della vaccinazione di massa destinata alle categorie che il Governo e il Parlamento hanno stabilito come prioritarie: operatori sanitari e sociosanitari, personale operante nei presidi ospedalieri, pubblici e privati, ospiti e personale delle residenze per anziani. Questa mattina in Conferenza Stato-Regioni e’ stata condivisa tra il Governo, le Regioni e il Commissario – e sulla base dei dati forniti dalle Regioni e successivamente normalizzati – la suddivisione delle prime 1.833.975 dosi che verranno inizialmente inviate alle Regioni.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna