Via libera al trolley in cabina, ecco le nuove misure per viaggiare

Oggi ci sarà la "proroga delle misure di contenimento del virus fino al 31 luglio: quindi l'uso della mascherina, i non assembramenti, il distanziamento di un metro"

L'aeroporto Fiumicino

Per chi viaggia in aereo adesso si possono portare di nuovo i trolley in cabina. Lo ha detto la sottosegretaria alla Salute Sandra Zampa, intervenuta questa mattina a ‘Radio anch’io’: “Questo aspetto anche a me era sembrata una misura anomala, che è stata assunta” dalle linee aeree “e aveva una sua ratio: nel momento in cui si mettono i trolley nelle cappelliere si producono assembramenti e contatti. L’aria viene sanificata in cabina: appena si accendono i motori – ha spiegato – inizia la sanificazione permanente”.

Con il divieto “si volevano evitare vicinanza” tra i passeggeri “e lungaggini, che comunque non vanno mai sopra i 15-20 minuti, che è il tempo in cui avviene il contagio”. E comunque “adesso il trolley si può portare”.

Oggi poi ci sarà la “proroga delle misure di contenimento del virus fino al 31 luglio: quindi l’uso della mascherina, i non assembramenti, il distanziamento di un metro, le disposizioni per l’accesso ai luoghi pubblici al chiuso come i ristoranti, l’uso obbligatorio della mascherina nei luoghi chiusi”, ha ricordato Zampa, aggiungendo che queste misure sono legate al fatto che Covid-19 è ancora tra noi.

Allarma intanto la notizia di sbarchi di migranti positivi a Covid-19. “Avevo temuto peggio. Adesso c’è il tampone per tutti e stiamo approntando linee guida” mirate, ha detto ancora la sottosegretaria, continuando: “Il vero pericolo è da quello che non vedi, bisogna che i barchini vengano intercettati”.

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna