Violenza donne: giocatrici della As Roma e Ss Lazio ricevute in Campidoglio

Le due squadre della capitale in Campidoglio per dare "un calcio ai femminicidi"

Le calciatrici delle squadre femminili dell’As Roma e della Ss Lazio sono state accolte oggi in Aula Giulio Cesare in Campidoglio per un momento di confronto in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne. “Abbiamo oggi la possibilità di dare un calcio alla violenza sulle donne. Ci sono modelli culturali che vanno cambiati, lo sport può essere un contributo per il cambiamento”, ha detto Beatrice Bruni dell’As Roma.

“Con le colleghe giallorosse siamo qui per la partita più difficile, dire basta alla violenza sulle e contro le donne”, ha sottolineato Camilla Labate della Ss Lazio. Ad accogliere le giocatrici l’Assemblea capitolina tutta, l’assessora alle Pari opportunità, Monica Lucarelli e il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri: “Il protagonismo e la partecipazione di due importanti squadre e di tanti cittadini che vogliono concorrere a combattere questo drammatico fenomeno è importante – ha detto Gualtieri -. Non ci potremo dichiarare soddisfatti finché questo fenomeno non sarà sradicato dalla nostra vita sociale e civile”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna