Violenze in asilo Bankitalia, chiesto processo per docente

J. T., 25 anni, è accusato di atti sessuali nei confronti di 25 bambine di età compresa tra 3 e 5 anni

Gli inquirenti della Procura di Roma sollecitano il giudizio immediato nei confronti di J. T., 25 anni, accusato di atti sessuali nei confronti di 25 bambine di età compresa tra 3 e 5 anni. I fatti sono avvenuti in una scuola materna ad uso dei dipendenti di Bankitalia.

Gli accertamenti dei carabinieri del Nucleo investigativo del comando provinciale di Roma, coordinati dal procuratore aggiunto
Maria Monteleone, sono stati avviati sulla base delle denunce presentate da alcuni genitori delle piccole vittime. Le immagini
delle telecamere a circuito chiuso installate dagli investigatori hanno confermato i sospetti.

Gli abusi, in particolare, sono avvenuti nel laboratorio di inglese. Il giovane maestro, ancora in carcere, nel corso dell’interrogatorio davanti ai magistrati avrebbe sostanzialmente ammesso le sue responsabilità sostenendo di essere “pentito” per i suoi atteggiamenti.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna