14 Giugno 2021
Il meteo a Roma

A Roma la mostra su Winckelmann, padre dell’archeologia

Da oggi fino al 22 aprile la mostra "Il Tesoro di Antichità. Winckelmann e il Museo Capitolino nella Roma del Settecento"

La celebrazione di Johann Joachim Winckelmann, padre dell’archeologia, e quella dei Musei Capitolini: a Roma fino al 22 aprile la mostra “Il Tesoro di Antichità. Winckelmann e il Museo Capitolino nella Roma del Settecento”. Sul manifesto la firma dello studioso che si convertì al cattolicesimo per entrare a Roma ed ammirare le opere d’arte “non impacchettate” come a Dresda, quella firma che apponeva per dare avvio agli scavi nella capitale quando nel 1763 rivestì la carica di Prefetto dell’Antichità di Roma.

La mostra “Il Tesoro di Antichità. Winckelmann e il Museo Capitolino nella Roma del Settecento”, ai Musei Capitolini da oggi 7 dicembre 2017 al 22 aprile 2018, intende celebrare gli importanti anniversari winckelmanniani del 2017 (300 anni dalla nascita) e del 2018 (250 anni dalla morte) e si inserisce nel contesto delle manifestazioni europee coordinate dalla Winckelmann Gesellschaft di Stendal, dall’Istituto Archeologico Germanico di Roma e dai Musei Vaticani.

Promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e a cura di Eloisa Dodero e Claudio Parisi Presicce, con l’organizzazione di Zètema Progetto Cultura, la mostra ha una duplice finalità: la prima, offrire ai visitatori il racconto degli anni cruciali che hanno portato, nel dicembre del 1733, all’istituzione del Museo Capitolino, il primo museo pubblico d’Europa, destinato non solo alla conservazione ma anche alla promozione della “magnificenza e splendor di Roma”; la seconda, presentare le sculture capitoline sotto una luce diversa, ovvero attraverso le intuizioni, spesso geniali, del grande Winckelmann.

Arricchita da una selezione di 124 opere, il Tesoro di Antichità si sviluppa in tre sedi diverse nell’ottica di una “mostra diffusa”: le Sale Espositive di Palazzo Caffarelli, le Stanze Terrene di Sinistra del Palazzo Nuovo e le Sale del Palazzo Nuovo.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014