Cerere, Punto e a Capo: in streaming il ritorno del primo asteroide

Venerdì 28 gennaio 2022, dalle ore 18 in diretta streaming sarà possibile osservare il ritorno di Cerere nel punto in cui si trovava quando fu scoperto nel 1801 da Giuseppe Piazzi dall’Osservatorio di Palermo 

photo credit: Ig museiincomuneroma

Per questa eccezionale occasione il Planetario e Museo Astronomico di Roma in collaborazione con Virtual Telescope Project, INAF-Osservatorio Astronomico di Palermo, INAF-IASF Palermo, INAF-IAPS Roma, Agenzia Spaziale Italiana, consentirà di osservare in diretta streaming sul suo sito e sulla pagina Facebook, l’asteroide Cerere in movimento fra le stelle del Toro.

Sarà utilizzato il Virtual Telescope e in collegamento con la Specola di Palermo sarà ricostruita la traiettoria compiuta dal primo degli asteroidi, il più grande dei pianetini, che dopo 221 anni e 48 orbite attorno al Sole, ritorna a brillare nel punto del cielo in cui fu scoperto il 1° gennaio 1801, da Giuseppe Piazzi dall’Osservatorio di Palermo.

Il sacerdote, che nato un piccolo paese della Valtellina, si recò a Palermo per realizzare nel 1791 l’Osservatorio Astronomico di Palermo con l’autorizzazione di Ferdinando III di Sicilia, e qui scoprì il nuovo astro che brillava fra le stelle note dotato di un moto proprio. Queste le parole riportate nel suo diario: “dubitai sulle prime di qualche errore nell’osservazione precedente: concepii in seguito un leggiero sospetto, che forse esser potesse un nuovo astro.”

Interverranno durante la diretta streaming: Stefano Giovanardi (Planetario di Roma), Gianluca Masi (Planetario di Roma, Virtual Telescope Project); Fabrizio Bocchino, Ileana Chinnici e Mario Guarcello (Inaf-Osservatorio Astronomico di Palermo); Angelo Adamo (Inaf-Iasf Palermo), Maria Cristina De Sanctis (Inaf-Iaps Roma), Ettore Perozzi (Asi). Regia video e interazioni web di Gabriele Catanzaro.

Qui il link del Planetario e Museo Astronomico.

 

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna