Dal 1 luglio al via eventi serali al Giardino di Ninfa di Latina

Sette gli appuntamenti dedicati al jazz, dal 2 luglio al 27 agosto

Letteratura, musica, teatro: dal 1 luglio inizia ufficialmente la stagione degli eventi estivi organizzati dalla Fondazione Roffredo Caetani presso il Giardino di Ninfa. Si parte con la Scuola Holden il 1 luglio, poi spazio al jazz sabato 2 e al teatro con lo spettacolo di Massimo Popolizio previsto per domenica 3 luglio.

La stagione culturale del Giardino di Ninfa parte con gli studenti della Scuola Holden che parteciperanno alla seconda edizione del soggiorno letterario nell’ambito delle attivita’ del Parco dedicato alla figura di Marguerite Chapin Caetani. Dopo il successo dello scorso anno la Fondazione Roffredo Caetani e la prestigiosa scuola di scrittura diretta da Alessandro Baricco hanno voluto rinnovare la loro partnership per questo importante evento. Come noto gli studenti saranno ospiti della Fondazione per alcuni giorni e potranno lavorare nel Giardino di Ninfa per trarre ispirazione dal luogo e scrivere dei componimenti che verranno presentati nel corso di un reading organizzato per il 1 luglio alle ore 17.30 nell’area eventi del Giardino. Quest’anno il professor Andrea Tarabbia (premio Campiello 2019) che accompagna i ragazzi, e il direttore artistico del Parco Letterario, Clemente Pernarella, hanno scelto di dedicare questa edizione alla figura di Pierpaolo Pasolini del quale quest’anno ricorre il centenario della nascita.

Nei primi anni cinquanta su “Botteghe Oscure” Bassani scelse di pubblicare alcune delle poesie in friulano di Pasolini. Il rapporto con il territorio pontino, la frequentazione del giardino, il legame con gli autori vicini a Marguerite Chapin, l’idea di natura e storia del poeta saranno le linee guida del laboratorio tenuto dal professor Tarabbia. Il reading degli studenti della Holden si terra’ il 1 luglio alle ore 17.30 presso l’area eventi del Giardino di Ninfa e la partecipazione e’ gratuita (fino ad esaurimento posti, non e’ disponibile per questo evento la visita al tramonto). Per iscriversi basta inviare un messaggio privato sulle pagine social del Giardino di Ninfa (Facebook, Instagram, Twitter) oppure servirsi del modulo prenotazione riportato nella sezione dedicata sulla pagina: https://www.giardinodininfa.eu/blogs/notizie/eventi. Prenotazione obbligatoria.

Per quanto riguarda il teatro, torna la partnership tra la Fondazione Roffredo Caetani, la Compagnia del Teatro Fellini di Pontinia e Life on Marsh con la stagione teatrale presso l’area eventi del Giardino di Ninfa che parte il 3 luglio con un ospite d’eccezione: Massimo Popolizio con lo spettacolo “Pasolini, una storia romana”. La magistrale interpretazione di Popolizio intreccia il racconto biografico di Pasolini, dal suo arrivo nella citta’ eterna nei primi anni cinquanta fino alla sua tragica morte nel 1975, con i piu’ celebri testi dell’autore. Attraverso Ragazzi di Vita e Una Vita Violenta abitiamo la realta’ post-bellica delle borgate romane e dei ragazzi che le popolano, siamo immersi in uno spaccato di periferia intrisa di poverta’ assoluta ma anche di geniali ed esilaranti espedienti per tirare a campare tipici dello spirito goliarda e spensierato dei suoi abitanti. Ascoltando poi le poesie e i brani dalle raccolte Religione del mio Tempo e Scritti Corsari rimaniamo sopraffatti perche’ il poeta “profeta”, da immenso intellettuale qual e’ stato, attraverso la critica al perbenismo e conformismo del suo tempo individua in maniera lucida e spietata le responsabilita’ del degrado culturale che ancora oggi ci circonda. In Pasolini pero’ il senso del tragico e quello del comico non si oppongono mai ma si trasformano ed e’ grazie a questo miracolo e all’aiuto dello struggente violoncello di Giovanna Famulari che potremo assistere ad una serata veramente irripetibile.

La stagione proseguira’ poi dal 4 al 7 agosto con “The house of flowers” per la regia di Massimiliano Farau con Melania Maccaferri, Clemente Pernarella, Joana Estebanell Milian e le musiche eseguite dal vivo da Erasmo Bencivenga trio (Erasmo Bencivenga, Nicola Borrelli, Giorgio Raponi). Sara’ un viaggio nell’universo tenero e fantastico del grande scrittore statunitense Truman Capote attraverso gli scritti pubblicati da Marguerite Chapin su “Botteghe Oscure” nel giardino che lo vide ospite.

Alla rassegna teatrale si puo’ abbinare la visita al tramonto: https://www.giardinodininfa.eu/blogs/notizie/eventi, con prenotazione obbligatoria.

Sono invece sette gli appuntamenti dedicati al jazz, dal 2 luglio al 27 agosto. Il verde e le meraviglie del Giardino di Ninfa faranno da sfondo alla rassegna di concerti per il 2022 con alcuni tra i piu’ grandi musicisti della scena jazz internazionale per la rassegna organizzata dall’associazione “52nd Jazz”. Si partira’ con “Claudio Filippini Trio” con Claudio Filippini considerato, dalla critica specializzata uno dei migliori talenti del jazz italiano. Oltre al 2 luglio sara’ possibile prenotare gli eventi del 9, 16, 23 luglio e del 13, 20 e 27 agosto. Sul sito www.giardinodininfa.eu si potra’ prenotare esclusivamente la visita per le aperture del fine settimana e dei giorni festivi. L’abbinamento spettacolo-visita al tramonto per la rassegna “Ninfa di sera” dedicata agli eventi serali e’ disponibile esclusivamente sui siti indicati nella sezione https://www.giardinodininfa.eu/blogs/notizie/eventi. La prenotazione per ogni singolo evento e per la visita al tramonto e’ sempre obbligatoria. La rassegna “Ninfa di sera” rientra nel calendario delle iniziative culturali organizzate per il cinquantenario della Fondazione Roffredo Caetani. Il Giardino di Ninfa rientra nel circuito de I Parchi Letterari.

 

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna