È morta Isabella De Bernardi, ragazza hippy in “Un Sacco Bello”

Attrice 'per caso' nel segno di Verdone, è scomparsa ieri prematuramente

photo credit: Fb Carlo Verdone - Un mito

È morta Isabella De Bernardi, attrice e pubblicitaria, diventata popolare e ancora ora lo era a distanza di oltre 40 anni, per il ruolo della fidanzata hippy di Carlo Verdone in Un Sacco Bello (1980).

Era nata a Roma il 12 luglio 1963, figlia dello sceneggiatore Piero. L’esordio al cinema fu nel segno di Verdone che le offrì il ruolo di Fiorenza dopo averla vista girare a casa del padre durante la stesura della prima sceneggiatura. Altri ruoli al cinema sempre nei film di Verdone: Borotalco (1982) e Il bambino e il poliziotto (1989).

E poi con Alberto Sordi ne Il Marchese del Grillo (1981) e Io so che tu sai che io so (1982). Aveva partecipato anche ad una delle prime serie lunghe italiane, I ragazzi della III C, ma è con la hippy dalla parlata biascicata, dalle parolacce facili in romanesco (‘a fascio’ diceva al padre di Carletto ossia Mario Brega, oppure “…A st****o, punto esclamativo”) che riuscì a dare una specie di istantanea d’epoca rimanendo a quella ragazzina legata per sempre.

Lasciò il cinema per trovare la sua strada nella passione per il disegno e la grafica: fino a divenire direttrice artistica presso l’agenzia Young & Rubicam e art director. È scomparsa ieri prematuramente per un male incurabile.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna