Francesco Giambrone nuovo sovrintendente all’Opera di Roma

Arriva dal Massimo di Palermo

Il teatro dell'opera di Roma è uno dei più importanti teatri di Roma. Situato fra la Stazione Termiini e le terme di Diocleziano, è un polo culturale di assoluta importanza nel mondo della lirica. Foto di Corrado Maria Falsini

Da Palermo a Roma. Il sovrintendente del Teatro Massimo, Francesco Giambrone, ricoprira’ lo stesso incarico al Teatro dell’Opera nella capitale.

La designazione, piu’ volte annunciata dai rumors, e’ avvenuta questa mattina nella riunione del consiglio di indirizzo del teatro che e’ presieduto dal sindaco di Roma Roberto Gualtieri. Come da procedura la designazione e’ stata inviata quindi al ministro della cultura Dario Franceschini che fara’ il decreto di nomina. Giambrone, attualmente sovrintendente al Massimo di Palermo succede a Carlo Fuortes, oggi amministratore delegato della Rai

Lui intanto resta ben piantato nel capoluogo siciliano e si dice soddisfatto per la prima di Romeo e Giulietta “E’ andata cosi’: sold out e gran successo per tutti. E da oggi pomeriggio a giovedi’ si replica. Continuate a riempire il nostro teatro con la gioia di fruire la bellezza dello spettacolo, dal vivo”. Ma adesso si dovra’ pensare alla sua successione a Palermo.

“Francesco Giambrone – dice il sindaco Leoluca Orlando – ha contributo, in piena sintonia con le indicazioni del consiglio d’indirizzo e con il coinvolgimento di tutte le realta’ interne alla Fondazione, a far vivere al Teatro Massimo, anche in tempi difficili di pandemia, una stagione di eccellenza artistica e di straordinaria presenza nella realta’ territoriale. Non appena verra’ formalizzata la nomina di sovrintendente all’Opera di Roma convochero’ il consiglio di indirizzo per la designazione del nuovo sovrintendente che possa proseguire e ulteriormente sviluppare l’ottimo lavoro svolto da Francesco Giambrone”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna