Halloween: a Roma nel weekend tante iniziative per grandi e piccini

Il 29 ottobre si rinnova l’appuntamento con Muses alle Terme di Caracalla, mentre domenica 30 ottobre l'appuntamento è con Linea Opera: un'iniziativa che su otto bus pubblici di Atac porterà circa 700 persone al grande teatro storico della Capitale, al costo di soli 5 euro.

Zucche ragnatele e stregoni campeggiano nelle vetrine dei negozi di Roma in questo ultimo fine settimana di ottobre, dedicato alla festa di Halloween.

Numerose le iniziative previste, che includono anche le aperture straordinarie dei grandi parchi a tema – da Zoomarine al Castello di Lunghezza e al Museo civico di Zoologia – e dei presidi sociali di prossimità, come il Fusolab, all’Alessandrino, che ospiteranno i bambini lasciando ai genitori la possibilità di passare qualche ora libera. Ma a Roma, dove anche i condomini si sono attrezzati per non deludere i più piccoli, si spazia anche per questo fine settimana da musica a teatro e grandi mostre.

Il 29 ottobre si rinnova l’appuntamento con Muses alle Terme di Caracalla: un progetto di Artestudio in collaborazione con la Soprintendenza Speciale di Roma, che proporrà gratuitamente ai visitatori quattro performance contemporanee ispirate al sito archeologico, al suo passato e ai suoi spazi monumentali. Circa 500 eventi complessivi, 170 mostre nelle gallerie e in altri luoghi del centro, 148 eventi di strutture varie, musei e curatori, 170 open studio di artisti che lavorano nell’area centrale della Capitale i numeri di “Rome art week 2022“, la Settimana dell’arte contemporanea, arrivata quest’anno alla settima edizione sul territorio del Municipio I, che chiuderà i battenti sabato 29. Infine questa sera si svolgerà l’inaugurazione della Stagione da Camera dedicato a Stravinskij, nella Sala Santa Cecilia dell’Auditorium Parco della Musica di Roma.

Domenica 30 ottobre da otto periferie romane si arriverà alla alla grande produzione teatrale, spesso inaccessibile al grande pubblico. Andrà in scena, infatti, “Linea Opera“, un’iniziativa che su otto bus pubblici di Atac porterà circa 700 persone al grande teatro storico della Capitale, al costo di soli 5 euro. Partenze da diversi municipi (IV-V-VII-VIII-IX-XI-XIII-XV) per raggiungere il Teatro Costanzi e assistere all’anteprima della Tosca di Giacomo Puccini che chiude la stagione 2021-2022 del Teatro dell’Opera, spettacolo romano per eccellenza che torna in scena nell’edizione che ricalca la prima assoluta del 14 gennaio 1900, avvenuta alla presenza dello stesso Puccini. Proseguono gli eventi dedicati a Pier Paolo Pasolini. Al Teatro del Lido di Ostia il 2 novembre, giorno dell’anniversario della sua morte torna in scena Museo Pasolini, lo spettacolo di Ascanio Celestini dedicato al grande poeta e regista.

 

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna