I Villani, il film di donpasta al Farnese da oggi al 18 novembre

Dopo il passaggio a Venezia, il lungometraggio sulla cucina popolare italiano arriva al cinema, a presentarlo oggi lo stesso regista e il cantante Mannarino

donpasta stende la pasta

I Villani, il film di Daniele De Michele alias donpasta era stato presentato alle Giornate degli Autori a Venezia e adesso arriva in sala, al Cinema Farnese da oggi al 18 novembre. A presentare I Villani oggi ci sarà il regista De Michele, il cantante Mannarino insieme a Giorgio Gosetti. 

Al centro de I Villani c’è la cucina popolare italiana, amatissima e imitata in tutto il mondo: un bene che sta scomparendo e va salvato. Per raccontare lo stato di salute della cucina regionale italiana, donpasta segue le storie di quattro personaggi nell’arco di un’intera giornata, quattro personaggi che rappresentano le diverse realtà della cucina italiana.

Un viaggio da Nord a Sud con protagonisti uomini e donne, quattro “villani” che parlano del loro rapporto con l’agricoltura, la pesca, l’allevamento, la cucina familiare. Quattro persone e quattro famiglie per dimostrare se la cucina italiana si può ancora considerare come un patrimonio vivo o se, invece, è destinata a scomparire.

I quattro “villani” sono: Modesto Silvestri, allevatore irpino ritratto insieme alla figlia 18enne Brenda; Salvatore Fundarò, contadino 27enne di Alcamo, in Sicilia; Luigina Speri, 60enne contadina e allevatrice dei Monti del Pasubio in Trentino; i fratelli Michele e Santino Galasso, pescatori e coltivatori di cozze di Taranto e il vignaiolo Lino Maga dell’Oltrepo Pavese.

Dietro I Villani la regia di donpasta, l’attivista del cibo che ha collaborato con varie testate ed è autore di vari libri dedicati alla tradizione culinaria italiana. Durante gli scorsi progetti ha avuto l’ispirazione per realizzare questo film, come ha spiegato nelle note di regia:

“Questa gente mi raccontava il suo stare al mondo, il suo rapportarsi alla terra e alla storia del luogo che le aveva dato nascita. Era in questo intessersi delicato, talvolta ironico, talvolta doloroso tra i racconti intimi del loro vissuto e il loro cucinare con perizia, intelligenza, senso dell’osservazione che veniva fuori il senso più profondo della cucina italiana: il suo essere saggia, gustosa, parsimoniosa, rispettosa dei prodotti della terra e del mare”. 

Quindici anni di lavoro che hanno portato donpasta a realizzare il suo I Villani:

“Quello che mi ha emozionato e che voglio condividere è l’esistenza di persone capaci, realmente capaci, di creare e ricreare il gesto e di costruire un sapere vivo attorno a questo gesto. La loro esistenza è prioritaria rispetto alla mia elaborazione e il mio sguardo vuole fermarsi affianco a loro, per far incontrare le mie urgenze ideali e in fondo politiche con la loro quotidianità di gesti, luoghi, volti e parole”. 

I Villani vi aspetta al cinema Farnese dal 14 al 18 novembre, oggi alle 18:15 e alle 20:15 sarà presentato da donpasta in persona e da Mannarino.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna