21 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Il Capitano Maria, Vanessa Incontrada indossa la divisa su Rai 1

L’attrice diventa un comandante dei Carabinieri per la nuova fiction, nel cast anche Giorgio Pasotti e Andrea Bosca. Dal 7 al 22 maggio, in prima visione TV su Rai 1

Vanessa Incontrada indossa la divisa per interpretare Il Capitano Maria, da stasera su Rai 1 © Fabrizio Di Giulio

Vanessa Incontrada diventa Il Capitano Maria, la nuova fiction in onda su Rai 1 da stasera e che ha l’attrice italo-spagnola come protagonista. Il Capitano Maria è Maria Guerra, una donna che dopo molti anni torna nella sua città, un tranquillo porto del Sud d’Italia.

Il comandante dei Carabinieri Maria Guerra è una madre con due figli, ha dovuto abbandonare Roma a causa della figlia Luce, la primogenita irrequieta e ribelle. La donna spera che vivere in un posto di provincia l’aiuti a guarire. Per Maria tornare in questa città è doloroso: qui ha perso 10 anni prima il marito, un magistrato del tribunale dei minori, un incidente che ancora oggi la donna non si spiega. 

Maria si trova ancora una volta stretta tra i suoi doveri di carabiniere e quelli di madre. Due vite troppo ingombranti e impegnative per poter lasciare il giusto spazio una all’altra, ad aiutarla nelle indagini il tenente Enrico Labriola (Andrea Bosca). Il primo giorno di lavoro, Maria indaga su un possibile attentato che mette a repentaglio la vita dei suoi stessi figli. Nel cast c’è anche Giorgio Pasotti che interpreta una vecchia fiamma di Maria Guerra. 

La protagonista della storia è Vanessa Incontrada (già volto di molte fiction TV), scelta dal regista Andrea Porporati:

“Vanessa è un’attrice dotata di grandissima empatia, di naturalezza estrema, capace di inserirsi e divenire il fulcro di un cast complesso, come questo, composto di attori professionisti e non, di bambini e adulti delle più varie estrazioni professionali. È stata l’anima di questa storia, ha dato grazia e profondità al ruolo, ritagliandosi un personaggio che, per risolvere gli enigmi che si trova a fronteggiare, usa, oltre ai metodi tecnici e investigativi più moderni, un’arma speciale: il senso di umanità, la capacità di comprendere la complessità dei sentimenti che deve indagare”.

La storia de Il Capitano Maria è quella di molte donne che devono affrontare alcuni demoni e continuare le loro vite:

“Quello del capitano Maria Guerra è un viaggio nei segreti di una città, con la missione profonda di sanare il trauma della morte di suo marito, morto anni prima in circostanze misteriose. Per coincidere con quello della protagonista lo sguardo della macchina da presa doveva essere umile, comprensivo, intimista, anche di fronte alle sequenze d’azione o alle scene più drammatiche. Uno sguardo il più possibile pieno di innocenza, di partecipazione che non vuole dire rinunziare a mettere in scena le brutture, il male, anzi… ma, come si fa nelle favole, mostrandone, oltre quello pericoloso, il lato grottesco, innaturale, malsano”.

Il Capitano Maria è una fiction in onda su Rai 1 per quattro serate dal 7 al 22 maggio. Un’altra produzione Palomar per la Rai e per il grande schermo.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014