Invictus: 19 storie italiane per dire no al Covid

Un libro, il cui ricavato andrà in beneficenza, racconta l’esempio di imprenditori che non si sono arresi superando ogni difficoltà

Invictus – Storie di Resilienza Imprenditoriale” è il titolo del libro scritto da David Campomaggiore che raccoglie le storie di 19 imprenditori italiani che sono riusciti rimettersi in piedi, dopo essere caduti al tappeto più volte. Il volume racconta storie di resilienza, costanza e determinazione che possono essere fonte di ispirazione e insegnamento per chi sta passando un momento difficile ed è con il morale a terra. Allo stesso tempo è anche un orgoglioso grido di riscatto e rivincita imprenditoriale. Un modo per raccontare, a gran voce, che gli uomini e le donne che decidono di essere imprenditori in Italia, sono dei supereroi che non si arrendono mai.

Il ricavato del libro, disponibile su Amazon (https://amzn.to/3kefX5V) e già divenuto un grande successo a pochi giorni dal lancio, verrà interamente devoluto in beneficenza a MicroLab, un’associazione che svolge un eccellente lavoro di supporto gratuito agli imprenditori che vedono la propria azienda in grave difficoltà economica. Attiva in Italia dal 2003, MicroLab non ha scopo di lucro e persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale, assiste e sostiene la nascita e lo sviluppo di imprese, microimprese e startup, prevenendo il fenomeno dell’usura attraverso forme di tutela, assistenza ed informazione.

 

“Dal 2020 – spiega l’autore e imprenditore David Campomaggiore –  sono successe tante cose che hanno cambiato il mondo e il modo di fare impresa. C’è bisogno, oggi più che mai, di ispirazione e di supporto”. Quasi trecento pagine di testimonianze su come sopravvivere, adattandosi al cambiamento. Per molti imprenditori è stato devastante. Alcuni hanno perso tanto, a volte tutto. Altri, invece, hanno avuto la forza di reagire ottenendo risultati inaspettati.

“Ho sempre amato le biografie”, prosegue l’autore del libro. “Le trovo una fonte di ispirazione incredibile. Quando vedo una persona di successo mi interessa relativamente sapere quanto guadagna, in che casa vive, che auto guida o che tipo di vacanze fa.
Ciò che invece davvero mi affascina è sapere il loro percorso, da dove sono partiti, quali difficoltà hanno incontrato, come le hanno superate. Che tipo di pensieri fanno queste persone di successo quando si trovano di fronte un ostacolo? Come funziona la loro mente? Cosa li ha spinti a prendere certe decisioni che poi si sono rivelate geniali? Solitamente si leggono le storie di grandissimi imprenditori come di Steve Job, Richard Branson o Elon Musk ma forse, queste storie, sono troppo distanti dall’imprenditore di “casa nostra”. Bill Gates può essere sicuramente stimolante intellettualmente ma quanti professionisti italiani diventeranno come lui? Quanti, quotidianamente, dovranno prendere le sue stesse decisioni? Probabilmente nessuno.
Questo libro, invece, parla la nostra lingua. Parla all’imprenditore che tutte le mattine con coraggio e determinazione, dirige la sua azienda ed è in balia di mille altre difficoltà. Più semplici, forse, ma reali e vissute giornalmente sulla sua pelle di chi fa impresa”.

“Pur essendo ogni storia diversa dall’altra, il filo conduttore che le unisce passa sempre da alcuni punti comuni”, sottolinea l’autore della prefazione, Stefano Versace, fondatore di Konos Gelato is Happiness, la più grande catena di gelaterie italiane in America.

“Il primo è legato al cambiamento. Tutti, per ottenere risultati mai raggiunti prima, sono stati costretti a diventare persone che non erano mai state. Spesso il cambiamento costa dolore ed è la barriera per la quale molti rinunciano. Il dolore può essere costituito anche dall’accettare di lasciare qualcosa di certo per qualcosa di incerto. È quello che troverete nella storia di Luca Lixi, consulente finanziario indipendente che lascia il comodo posto in banca per una incerta carriera di trader e formatore. La sua dote principale è stata proprio quella di saper affrontare le paure del cambiamento che inevitabilmente lo hanno tenuto sveglio molte notti, togliendogli la serenità tipica di un bancario. Oggi Lixi è co-fondatore di AEGIS SCF e CEO di Lixi Invest, azienda che si occupa di educazione e cultura finanziaria. Ma non solo, ha anche fondato Wikilix-Finanza Personale, la community di riferimento per quanto riguarda l’alfabetizzazione finanziaria che vanta 23.000 membri”.

Altra caratteristica comune è la disciplina, elemento predominante nell’editore Giacomo Bruno. Conosciuto come “Il papà degli Ebook”, Bruno li ha portati in Italia nel 2002, ben nove anni prima di Amazon o dei grandi colossi editoriali. Per farlo, ha dovuto affrontare un ostracismo assoluto perché nessuno, tranne lui, credeva nel successo dei libri elettrici.
E’ stato un folle visionario che non si è mai arreso dinanzi a nessun ostacolo ed oggi è visto come un esempio di “genio”, lungimiranza e perseveranza.  “Dal profondo della notte Nera che mi ricopre, non importa quanto stretto sia il passaggio,

quanto piena di castighi la vita, io sono il padrone del mio destino”, scriveva nel 1875 di William Ernest Henley, ispirando il titolo di questo libro. E i diciannove imprenditori italiani che hanno raccontato le loro storie di fallimenti, successi, lacrime e riscatto, sono la testimonianza di come si possa essere i “capitani della propria anima”. Di come si debba diventare: “Invincibili!”.

Il Libro è acquistabile su Amazon: https://amzn.to/3kefX5V

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna