Milite ignoto: un treno storico ripercorre il viaggio a distanza di 100 anni – VIDEOGALLERY

Numerose le celebrazioni previste per oggi, con varie soste del Treno della Memoria che, partito dal Friuli, arriverò poi a Roma

Cento anni fa migliaia di italiani invasero i binari per salutare il convoglio ferroviario che trasportava a Roma le spoglie del Milite ignoto. Spoglie che erano state scelte tra dieci feretri da una donna, Maria Bergamas, di Gradisca, nella basilica di Aquileia. Fu una sorta di funerale collettivo.

A distanza di cento anni, oggi il treno storico dalla stazione di Cervignano ripercorrerà quel viaggio, il cui significato fu, appunto, rappresentare il lutto causato dalla guerra ma anche stringere gli italiani attorno alla nazione. Numerose le celebrazioni previste per oggi, con varie soste del Treno della Memoria: Cervignano e poi Aquileia, dove al Cimitero degli Eroi e alla Stazione Ferroviaria, da stamani è in corso la cerimonia per la partenza della Bandiera che avvolse il feretro del Milite Ignoto. Poi, a Udine, alle 14:45, giungerà il ministro della Difesa, Lorenzo Guerini. Infine, il Treno proseguirà il viaggio verso Roma.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna