Morto Masaya Nakamura, il papà del Pac-Man e il fondatore della Namco

Il mitico videogioco nato negli anni ’80 fu creato dalla sua casa di produzione. Aveva 91 anni ed è stato uno dei pionieri nel mondo dei videogiochi

Morto Masaya Nikamura, il padre del Pac-Man
Morto Masaya Nikamura, il padre del Pac-Man

È morto Masaya Nakamura, il papà del videogioco Pac-Man e fondatore della compagnia che l’ha prodotto la Namco. Nakamura aveva 91 anni e a dare la notizia del suo decesso è stata la stessa compagnia di videogiochi giapponese.

Dopo aver studiato all’università tecnica di Yokohama, Nakamura fondò la sua Namco nel 1955 sopra il tetto di un grande magazzino. La Namco fu la compagnia di videogiochi dietro il mito Pac-Man. Concepito come una pizza alla quale è stata tolta una fetta, Pac-Man è stato inventato da Toru Iwatani e andò in vendita come gioco da macchinette nel 1980. Arrivò alle console prima di diventare un videogioco di culto e diventare al centro di merchandising, serie TV, parchi tematici e un film. Pac-Man è un videogioco da record, è il detentore del Guinness World Record per quel che riguarda il mondo dei videogiochi, è stato quello più giocato: più di 10 miliardi di volte.

Il videogioco divenne un vero cult e vede come protagonista una figura gialla circolare che deve prendere oggetti e cibo lungo il percorso di un tortuoso labirinto senza essere inghiottito dai fantasmi: l’arancione Guzuta, il più stupido, il blu Aosuke, il rosa Pinky e il più temibile Akabei, il rosso. Il gioco causava infiammazione al gomito, tipiche dei giocatori dei tennisti, per la foga con cui i fan di Pac-Man giocavano. La sua fama è talmente ampia che l’icona stessa del videogioco rappresenta il mondo dei videogame.

La Namco acquisì nel 1993 la Nikkatsu, i più antichi studi cinematografici giapponesi, noti per il pink-eiga, il soft porno giapponese. Nakamura figura anche fra i produttori di molti film. La sua Namco si fuse con la Bandai, diventando Bandai Namco, nel 2005 e da allora Nakamura ricopriva una posizione di onorificenza. È stato insignito con l’Ordine del Sol Levante, il più importante riconoscimento dato dal governo del Giappone per i suoi servizi all’industria. Nakamura era anche un personaggio nascosto giovanile nel videogioco Marie vs. Capcom 3.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna