Musica: folla di fan in Campidoglio per la Lupa d’Oro a Vasco Rossi

Gualtieri duetta con il Blasco sulle note di Alba chiara. Appuntamento all'Olimpico 16 e 17 giugno

Vasco Rossi in Campidoglio con il sindaco di Roma Roberto Gualieri per ricevere la Lupa capitolina.

Al grido di ‘Io sono ancora qua, eh già” decine di fan di Vasco Rossi hanno atteso in Piazza del Campidoglio il rocker di Zocca che ha ricevuto dal sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, la ‘Lupa d’oro’, massimo riconoscimento che Roma Capitale conferisce a personalità illustri che hanno lasciato un segno nella cultura e nell’immaginario collettivo della città. La scorsa estate il Kom ha tenuto due concerti al Circo Massimo davanti a 140mila spettatori.

Duetto a sorpresa tra il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, e Vasco Rossi, prima della consegna della Lupa d’Oro al rocker di Zocca. Il Blasco al suo arrivo in Campidoglio è stato accolto nella stanza del sindaco dove Gualtieri, che ha sempre una chitarra con sè, ha accompagnato Vasco che ha intonato ‘Albachiara’.

Accolto dal sindaco di Roma Roberto Gualtieri e dall’assessore ai Grandi eventi Alessandro Onorato, il rocker di Zocca ha festeggiato così il traguardo estivo delle 140 mila presenze ai live di giugno al Circo Massimo, numeri destinati a ripetersi l’estate prossima quando Vasco salirà sul palco dell’Olimpico i prossimi 16 e 17 giugno. Le date sono state annunciate ieri in occasione dell’anteprima del film di Pepsy Romanoff “Vasco live Circo Massimo XXII”. Oggi in aula Giulio Cesare, come ieri sera in piazza Esendra, il popolo del Blasco non ha fatto mancare il suo affetto al cantautore, tributandogli cori e slogan. Nel ritirare la Lupa capitolina, Vasco ha dedicato il premio a suo padre. Gualtieri ha così commentato sui social: “Un onore accogliere in Campidoglio Vasco Rossi, mito intramontabile della migliore musica italiana. Il tributo della Lupa capitolina è l’omaggio della città per le emozioni uniche che le sue canzoni ci hanno regalato in tanti anni di carriera. Grazie Vasco, Roma ti vuole bene”.

“La storia di Vasco Rossi con Roma è una storia d’amore e di record. È stato un onore unico accoglierlo oggi in Campidoglio insieme al sindaco Gualtieri. Un grande artista e un grande uomo, che ha legato indissolubilmente la sua carriera a Roma. Dai primi concerti a Villa Gordiani e a Ostia Antica, fino al record assoluto di pubblico questa estate al Circo Massimo. Lo spirito e l’entusiasmo con i quali ha ritirato oggi la Lupa Capitolina è stato coinvolgente. Un’emozione unica, che è iniziata quando ha risposto alla lettera che gli avevo inviato a nome del sindaco per proporgli la più alta onorificenza di Roma per l’impegno pubblico e la sensibilità dimostrati ai bisogni degli ultimi: dalle lotte contro il razzismo all’impegno durante la pandemia ieri e la guerra in Ucraina oggi. Una storia da raccontare, che da oggi ha un importante capitolo che si aggiunge con il calore di Roma e dei romani”, ha detto l’assessore a Grandi Eventi, Turismo, Moda e Sport di Roma Capitale, Alessandro Onorato.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna