Musica: torna “Rock in Roma”, quest’estate tanti eventi live nella Capitale

Già sold out le due date di Blanco all'Ippodromo delle Capannelle e dei Maneskin il 9 luglio

Dopo due anni di stop dovuti alla pandemia, torna Rock in Roma, oramai giunto alla sua XII edizione. Sara’ una “ripartenza” per il mondo della musica live con oltre 40 concerti che si svolgeranno tra giugno e luglio. Gia’ sold out le due date di Blanco all’Ippodromo delle Capannelle e dei Maneskin, il 9 luglio a Roma, per il quale e’ previsto un servizio d’ordine che contera’ 600 addetti alla sicurezza. Sara’ quindi un’edizione diffusa quella della ripartenza che oltre alla tradizionale location delle Capannelle, vedra’ coinvolti anche il Circo Massimo e la Cavea dell’Auditorium.

Tra gli artisti in calendario: Achille Lauro, Caparezza, Blanco, Gianluca Grignani, La rappresentante di lista+Rovere, Willie Peyote, Leon Faun, Litfiba, Madman, ma anche, ospiti della Cavea saranno Brunori Sas, Deep Purple, Patti Smith, Skunk Anansie. Un’offerta come sempre multigenere in grado di coinvolgere grandi artisti gia’ affermati e in forte ascesa.

Alessandro Onorato, Assessore ai Grandi Eventi, Sport, Turismo e Moda di Roma Capitale ha affermato: “Vogliamo puntare in maniera molto decisa sullo sviluppo dei grandi eventi perché, oltre ad avere una grande valenza sociale, culturale e aggregativa hanno anche una grande valenza economica. Sosteniamo gli organizzatori e gli imprenditori che scelgono Roma come location perché vogliamo che la nostra città diventi la capitale europea dei grandi eventi. Rock in Roma rappresenta un appuntamento fisso ormai da anni, ci è sembrato opportuno offrire a questa importante manifestazione un forte sostegno per la comunicazione e la mobilità per fare in modo che la fruibilità fosse più semplice e più sicura. Per questo, nelle due serate già sold out di Blanco, tornare in treno costerà ai ragazzi solo un euro mentre saranno a disposizione nuove aree di parcheggio dedicate per far raggiungere più facilmente la struttura”. Anche per quest’anno è stato studiato, attraverso un accordo con Trenitalia Regionale, un piano mobilità che collega l’Ippodromo delle Capannelle al centro della città per raggiungere con facilità i grandi live di Rock in Roma. L’app myCicero, scaricabile sui propri dispositivi, è la piattaforma che accompagna il visitatore fino alle venue dei concerti; fornirà un’esperienza di viaggio completa e consentirà di prenotare i treni e i posteggi in grande facilità. Si rinnova anche per l’edizione 2022 la collaborazione tra Rock in Roma ed Eventi in Bus, il servizio che metterà a disposizione Bus-Navetta al termine dei concerti per accompagnare gli spettatori fino al centro di Roma. Viene confermata anche la partnership di comunicazione con Atac. Il festival sempre più “green” esprime la propria tensione all’ecosostenibilità anche quest’anno: un evento a impatto zero, all’insegna della sostenibilità. Nelle tre venue dei concerti saranno predisposte isole ecologiche per la raccolta differenziata, sulla base di protocolli per un basso impatto ambientale. Rock in Roma è soprattutto “musica per la pace”. Il festival sostiene l’inclusione ospitando nelle sue aree Save the children.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna