Natale: 100 Presepi in Vaticano, uno anche di cioccolata

126 le Natività in mostra da Perù a Slovenia a Kazakistan

Giunge quest’anno alla quarta edizione l’Esposizione Internazionale 100 Presepi in Vaticano, una mostra che raccoglie le opere di numerosi artigiani, raffiguranti la scena della natività, nelle variegate rappresentazioni che la fantasia dei presepisti esprime e si realizza in ogni manufatto. Da quando la pandemia di Covid-19 ha reso difficoltosa la realizzazione di eventi al chiuso, spiega una nota del Pontificio consiglio della Nuova evangelizzazione, la Mostra viene realizzata nel suggestivo spazio sottostante il Colonnato del Bernini in Piazza San Pietro.

Quest’anno saranno esposti 126 presepi, provenienti da varie nazioni in Europa, come Germania, Ungheria, Slovenia, Slovacchia e Croazia e dal mondo, tra cui Kazakistan, Perù, Indonesia, Uruguay, Colombia e Stati Uniti. Molte di queste Nazioni sono rappresentate dalle rispettive Ambasciate presso la Santa Sede, che si sono incaricate di promuovere l’evento nei vari Paesi. Partecipano con originali presepi diversi Enti. Un presepe è realizzato nella parte frontale di un autobus dalla società Atac S.p.A.; la società Il Cioccolato dei Trappisti, ha composto un presepe di 100 kg interamente realizzato in cioccolato. Anche 30 scuole del Lazio hanno aderito volentieri come ogni anno all’iniziativa, con realizzazioni di presepi composti dai bambini. Sono presenti anche presepi provenienti dalle parrocchie di Roma.

La Mostra sarà aperta per 5 settimane, da domenica 5 dicembre 2021 a domenica 9 gennaio 2022, dalle ore 10:00 alle ore 20:00, tutti i giorni. L’ingresso è gratuito e non sono necessari biglietti. “Anche quest’anno la realizzazione dell’Esposizione Internazionale 100 presepi in Vaticano è possibile grazie alla generosità di UnipolSai, che ha concretamente sostenuto l’evento”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna