Ricordando le notti degli anni ’80-’90: su Facebook spopola “Vent’anni di Roma by night”

Piazza Euclide era il punto di ritrovo fisso, a Roma nord un'istituzione. Ha accompagnato le nottate di almeno tre generazioni di pariolini. Quelli che - per intenderci - uscivano dal Piper o dal Follia, ballavano al Gilda o al Caffè Latino o facevano l'alba scatenandosi in pista all'Alien o al Much More (diventato oggi il cinema Roxy)

photo credit: Elisabetta Graziani

Ve le ricordate le notti degli anni ’80-90? Piazza Euclide era il punto di ritrovo fisso, a Roma nord un’istituzione. Ha accompagnato le nottate di almeno tre generazioni di pariolini, scrive la cronaca romana del Messaggero. Quelli che – per intenderci – uscivano dal Piper o dal Follia, ballavano al Gilda o al Caffè Latino o facevano l’alba scatenandosi in pista all’Alien o al Much More (diventato oggi il cinema Roxy).

Se siete ex ragazzi nostalgici e volete fare un tuffo nel passato romanordino (ma non solo) la grande famiglia dei social ha creato un gruppo Facebook che si chiama “Vent’anni di Roma by night” e racchiude foto, ricordi e personaggi che hanno segnato quelle epoche indimenticabili.

Un album di date e appuntamenti che ripercorrono i ritrovi alle “Cornacchie” o al Parnaso, ricorda il Messaggero, quelli dei “pischelli” con i Closed come jeans e le Stan Smith ai piedi. Quando in discoteca ci si andava con il Metropolis o la Golf Gt e l’amicizia dovevi chiederla per strada, non con un like su Instagram. E vi sorprenderà sapere che nella stessa piazza Euclide, dove una volta stazionavano Sh pieni di adesivi, oggi (dopo uno stop di qualche anno) sono tornate macchinette, smartphon e e abitudini. Perché le generazioni cambiano, ovvio, ma certe cose – almeno a Roma Nord – non cambiano mai.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna