Roma: applausi e lacrime, l’ultimo saluto a Lina Wertmuller

Sulla bara, in chiesa, oltre ad una sua foto anche un paio di occhiali bianchi.

Applausi e lacrime alla chiesa degli artisti, a Roma, per l’ultimo saluto a Lina Wertmuller. Ai funerali della regista erano presenti in tanti, da Maria Zulima Job, figlia adottiva di Lina, a Giancarlo Giannini, Giuliana De Sio, alla regista Cinzia Th Torrini.

In molti, anche tra la gente comune, hanno ricordato alcune indimenticabili scene dei suoi film. Sulla bara, in chiesa, oltre ad una sua foto anche un paio di occhiali bianchi. Il rito funebre e’ stato celebrato da don Walter Insero, amico personale della regista, che tra l’altro ha voluto ricordare la vicinanza della regista alle persone meno fortunate.

“Oggi la ricordiamo, facciamolo senza nessuna retorica – ha detto Giuliana De Sio al suo arrivo -. Ieri abbiamo anche cantato alla camera ardente. Siamo sereni. Lina se n’e’ andata bene senza soffrire, ha vissuto libera come ha voluto. Dobbiamo festeggiarla”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna