Roma: arriva “SpaccioArte” per il rilancio periferie

Spettacoli teatrali e concerti da marzo a maggio

Stornelli romani, spettacoli teatrali, concerti: un progetto artistico nelle periferie romane, nei mesi di marzo, aprile e maggio, per contrastare le situazioni di marginalita’ economica e sociale e il potere della criminalita’ organizzata. E’ “Spaccio Arte”, l’iniziativa oggetto della memoria approvata dalla Giunta Capitolina.

“Alcuni luoghi della citta’, spesso interessati da episodi di Spaccio e criminalita’, saranno teatro di Arte, musica e spettacoli. E’ il nostro modo per dare fastidio a chi opera nell’illegalita’ e per dare finalmente la possibilita’ ai residenti di riappropriarsi dei loro quartieri e di poterli vivere in sicurezza” dichiara la sindaca di Roma, Virginia Raggi.

“I rapporti della direzione nazionale antimafia dicono che nelle principali piazze di Spaccio romano si registra un guadagno, ogni fine settimana, che va dai 200 a 250mila euro. Nei prossimi mesi andremo quindi a occupare ogni week-end, con la bellezza dell’Arte, proprio quelle piazze. Musica e spettacoli al posto della tristezza dello Spaccio”, afferma la delegata di Roma Capitale alle periferie Federica Angeli. Negli otto siti individuati, per tre mesi a partire da marzo 2021, verranno realizzati eventi culturali di diverso genere. Gli eventi previsti dal calendario si svolgeranno nei fine settimana. Nel mese di marzo le vie e le piazze interessate si animeranno con stornelli romani, ad aprile verranno realizzati spettacoli teatrali e a maggio saranno organizzati concerti con la partecipazione di artisti italiani e internazionali.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna