Roma: riapre dopo 14 anni il Mausoleo di Augusto

La visita è gratuita per tutti fino al 21 aprile, ma già sold out. Successivamente previa prenotazione e per il 2021 resterà gratuita per i residenti in città

La riapertura al pubblico del Mausoleo di Augusto

Riapre dopo 14 anni il Mausoleo di Augusto. L’iconico monumento funebre del primo imperatore torna accessibile a tutti. La prima giornata ufficiale di visita e’ stata tenuta a battesimo questa mattina dalla sindaca Virginia Raggi, che ha voluto condividerla con le rappresentanze delle categorie di cittadini particolarmente colpite dalle conseguenze della pandemia: commercianti e commessi, baristi, ristoratori, operai, lavoratori in cassa integrazione, medici, infermieri, volontari della Protezione Civile e sacerdoti.

Il Mausoleo e’ stato chiuso dal 2007 per la partenza delle indagini archeologiche preliminari alla realizzazione del grande progetto di recupero e restauro eseguito da Roma Capitale. “Finalmente riapre il Mausoleo di Augusto, un gioiello del patrimonio storico dell’umanita’ che restituiamo al mondo intero dopo tanti anni di chiusura. Abbiamo lavorato a questo traguardo con impegno e tenacia, sostenuti dal mecenatismo della Fondazione TIM, che ci ha permesso di fare un bellissimo regalo ai cittadini, con la generosita’ di un’imprenditoria illuminata, sensibile al valore incommensurabile del nostro patrimonio storico, artistico e culturale”, dichiara la sindaca Virginia Raggi.

La risistemazione del Mausoleo e’ la prima parte di un restyling di piazza Augusto Imperatore che danno attende una nuova sistemazione anche per valorizzare il monumento.

La visita e’ gratuita per tutti fino al 21 aprile, ma gia’ sold out. Successivamente previa prenotazione e per il 2021 restera’ gratuita per i residenti in citta’.

“Siamo orgogliosi di aver lavorato insieme con Roma Capitale per il recupero di uno dei luoghi piu’ importanti dell’archeologia mondiale. Fondazione Tim ha aderito da subito al progetto di restauro e valorizzazione del Mausoleo di Augusto, impegnando complessivamente 8 milioni di euro, per ridare vita a quello che pensiamo sara’ uno dei siti piu’ visitati al mondo”, ha commentato Salvatore Rossi, presidente Fondazione Tim, che ha aggiunto: “E’ importante che anche mecenati privati collaborino a conservare e promuovere il patrimonio storico e culturale del Paese; e’ uno degli obiettivi della Fondazione Tim. Lo stiamo facendo mettendo a disposizione non solo denaro ma anche tecnologia: daremo a cittadini e turisti la possibilita’ di vivere una innovativa esperienza multimediale, che rendera’ ancora piu’ affascinante e spettacolare la visita del Mausoleo”. Contestualmente ai lavori di completamento del percorso museale e di riqualificazione della piazza, diretti Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, l’area di piazza Augusto imperatore e’ stata resa fin d’ora piu’ vivibile dallo spostamento dei capolinea dei bus e dall’eliminazione dei parcheggi, con un conseguente guadagno di spazi a tutto vantaggio dei cittadini e della fruibilita’ dell’area.

 

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna