Roma: torna il 12 luglio “Letterature -Festival Internazionale”

Cinque serate dedicate al "Tempo nostro", allo Stadio Palatino. Tra i primi ospiti annunciati Javier Cercas, Colson Whitehead, Katie Kitamura e Deborah Levy

Torna “Letterature Festival Internazionale di Roma” con cinque serate dedicate al “Tempo nostro”, allo Stadio Palatino il 12, 14, 18, 19 e 21 luglio 2022. Tra i primi ospiti annunciati Javier Cercas, Colson Whitehead, Katie Kitamura e Deborah Levy. Nell’anno del centenario della morte di Marcel Proust, ‘Tempo nostro’ vuole essere un omaggio allo scrittore della Recherche, ma anche un invito a riappropriarci di ciò che abbiamo perduto, uno sguardo al presente con occhi nuovi e il desiderio di proiettarci verso il futuro con un cambio di prospettiva attraverso le letture di inediti e performance artistiche degli autori autori invitati.

Il programma della XXI edizione è curato da Simona Cives, responsabile della Casa delle Letterature delle Biblioteche di Roma, con il contributo di un comitato scientifico composto da Paolo Di Paolo, Melania Mazzucco, Davide Orecchio, Igiaba Scego e Nadia Terranova. La regia e il coordinamento artistico sono di Fabrizio Arcuri. Anche quest’anno l’Istituzione Biblioteche di Roma organizzerà un’anteprima di quattro appuntamenti con ospiti internazionali presso la Casa delle Letterature: André Aciman lunedì 20 giugno, Matei Vișniec giovedì 23 giugno, Lillian Fishman martedì 28 giugno e Lea Hager Coen giovedì 30 giugno. Tutti gli appuntamenti saranno ad ingresso gratuito. Non è necessaria la prenotazione. La storica manifestazione della Capitale nell’ambito dell’Estate Romana 2022, a cura dell’Istituzione Biblioteche di Roma, è promossa dall’Assessorato alla Cultura, organizzata da Zètema Progetto Cultura, in collaborazione con Siae- Società Italiana degli Autori ed Editori, sotto gli auspici del Cepell e con il patrocinio di Aie e Adei.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna