Russell Crowe incantato dalla Cappella Sistina, “non c’è privilegio più grande”

L'attore nella Capitale, "Così grato, sono al servicio di Roma"

“Non sono sicuro che ci sia un privilegio piu’ speciale al mondo che possedere la chiave della Cappella Sistina e vivere la sua gloria in silenzio. Cosi’ grato”. Continuano le vacanze romane di Russell Crowe a Roma e questo e’ il nuovo tweet corredato da molte foto del capolavoro di Michelangelo. C’e’ anche una frase in italiano “imperfetto” che suggella l’amore dell’indimenticabile Gladiatore per la Citta’ eterna: “Sono al servicio di Roma”.

Crowe e’ nella Capitale dove si prepara a interpretare l’esorcista Padre Gabriele Pietro Amorth in “The Pope’s esorcist” diretto da Julius Avery.

Ieri ha postato una serie di foto con la sua numerosa famiglia davanti al Colosseo con il simpatico commento: “Ho portato i ragazzi a vedere il mio vecchio ufficio” e poi alla Fontana di Trevi che ha definito: “Uno dei miei posti preferiti nell’universo”

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna