Sting a sorpresa spettatore a Giudizio Universale

All’auditorium l’autore del main theme song assiste a show immersivo Michelangelo

Sting spettatore a sorpresa al Giudizio Universale. Michelangelo and the Secrets of the Sistine Chapel, in programma all’Auditorium della Conciliazione di Roma. E’ accaduto venerdì 27 luglio, quando il cantante è andato per la prima volta ad assistere allo show immersivo dedicato al capolavoro michelangiolesco, ideato da Marco Balich e con la voce narrante di Pierfrancesco Favino, di cui ha firmato il tema principale Dies Irae.

”È stato un privilegio vedere così da vicino la storia di quest’opera, di come è stata commissionata, la complessità dell’uomo – ha detto Sting, assente alla prima dello show a marzo per le registrazioni del nuovo album con Shaggy 44/876 – Mi ha fatto sentire orgoglioso di essere un essere umano in molti modi, perché siamo gli unici nell’universo che possono creare immagini. Gli unici che possono raccontare storie. E anche gli unici che fanno domande su cosa sia ‘questo’. Ovviamente, abbiamo più domande che risposte, ma è molto importante”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna