Torna a Testaccio la Festa della Decrescita Felice

Il 21 e il 22 settembre due giornate di dibattiti e workshop su consumo critico e sovranità alimentare

Torna a Roma, nel quartiere popolare di Testaccio, la Festa nazionale della Decrescita Felice. Due giornate – 21 e 22 settembre – a cura del Movimento per la Decrescita Felice e dal Circolo MDF romano, in collaborazione con la Città dell’Altra Economia.

Numerosi gli eventi gratuiti organizzati dai volontari MDF di tutta Italia: convegni, incontri, dibattiti, proiezioni, laboratori di autoproduzione, workshop, spettacoli circensi, danze e musiche dal vivo, concerti, arte, letture, area olistica, yoga, attività per bambini, la giostra ecologica a pedali e tanto altro ancora.

Dall’economia solidale alla riduzione a monte dei rifiuti, dall’etica alle azioni individuali per una vita green, dalla mobilità sostenibile alla bioarchitettura, dal consumo critico e autoproduzione alla lettura consapevole delle etichette, dalla sovranità alimentare all’agricoltura naturale, sono tante le tematiche che verranno sviluppate nelle due giornate.

Nell’area esterna saranno presenti anche gli artigiani, le associazioni e le piccole aziende biologiche del mercato contadino.

Il Movimento per la Decrescita Felice è un’associazione nazionale, di sensibilizzazione pubblica per favorire il ben-essere della cittadinanza, ciò che è a basso impatto ambientale, che non crea sfruttamento sugli esseri viventi e che permette un’equa distribuzione del denaro, come i lavori utili, tecnologie pulite per ridurre gli sprechi di risorse, piccole e medie aziende etiche, e tanto altro. Fondato nel 2007 da Maurizio Pallante, saggista ed esperto di riduzioni degli sprechi, è oggi presieduta da due presidenti: Lucia Cuffaro e Michel Cardito.

Per il programma completo cliccare qui

 

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna