Totti rompe il silenzio: ‘Non ho tradito per primo’. E Ilary replica

Parla al Corriere: Messaggi inequivocabili su telefono Ilary . Con Noemi insieme solo da Capodanno

photo credit pagina Fb

Francesco Totti racconta la sua verita’ sulla separazione da Ilary Blasi. “Non sono stato io a tradire per primo”, sostiene con forza l’ex capitano della Roma in un’intervista al Corriere della Sera, sottolineando che lo scorso autunno ha trovato messaggi inequivocabili sul telefono della moglie, cercati dopo che per alcune mesi gli erano giunte voci sulle relazione tra Ilary e un altro uomo. Con Noemi Bocchi, la nuova fidanzata, “prima ci frequentavamo come amici. Dopo Capodanno – conferma Totti – e’ diventata una storia e si e’ consolidata nel marzo 2022”. Quanto ai video che mostravano la famiglia riunita al ristorante per mettere a tacere le voci della rottura, ammette che a salvare il matrimonio “un po’ ci abbiamo provato, ma non fino in fondo. Nessuno ha voluto tentare qualcosa di piu’. Diciamo che non e’ stato un grande tentativo”. Una soluzione amichevole per la separazione sembra lontana, e lo stesso Totti teme che “con Ilary finira’ in tribunale” ma spera ancora “che si possa trovare un accordo e chiudere qui questa storia”.

Con suo padre è andata a svuotare le cassette di sicurezza, e mi ha portato via la mia collezione di orologi. Non ha lasciato neanche le garanzie, neanche le scatole”. L’ex calciatore afferma che la Blasi si sarebbe presa una collezione di orologi in cui ci sarebbero “alcuni Rolex di grande valore. Sostiene che glieli ho regalati; ma se sono orologi da uomo. Mi rifiuto di pensare che sia questione di soldi. Semmai, è un dispetto”. E lui ha reagito nascondendole “le borse, sperando in uno scambio (sorride). Ma non c’è stato verso. E non è finita”. Cosa c’è ancora? “Mi ha fatto seguire da un investigatore privato. Persone a lei vicinissime mi hanno messo le cimici in macchina, e il gps per sapere dove andavo; quando bastava che me lo chiedesse”.

“Ho sempre protetto i miei figli e continuerò a proteggerli. Anche se ho scoperto cose che potrebbero rovinare 50 famiglie”. E’ questa la replica di Ilary Blasi, riportata da ‘Repubblica’, dopo l’intervista rilasciata da Francesco Totti. “La tutela dei miei figli viene prima di tutto, ognuno è responsabile delle sue azioni – ha aggiunto la conduttrice televisiva, che non ha voluto replicare direttamente all’ex capitano della Roma – Se si sceglie una linea la si porta fino in fondo”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna