Via Margutta: Moncada ripropone scambi culturali nella storica strada 

In via Margutta, dove vennero creati gli studi degli artisti, due volte al mese ‘’Party’’ per raccontare storie imprenditoriali inedite

Inaugurata la serie di eventi con “special guest”, in un hotel di via Margutta (Margutta 19 Luxury Hotel n.d.r.) per narrare avventure imprenditoriali all’insegna del made in Italy. Il fil rouge? Personaggi particolari. Anche i coraggiosi che si sono saputi reinventare. Primo ospite d’onore della kermesse Cristina Guidobono Cavalchini, alla guida di un’ottimo brand di riso, che racconta il dietro del quinte del bianco cereale. Ne dà notizia ‘Il Messaggero’.

L’idea dell’originale appuntamento nasce dal padrone di casa Alberto Moncada e dall’esperta di pierre di turismo intemazionale, Barbara Lessona. L’intento è regalare momenti diversi, due volte al mese.

Attimi di convivialità e curiosità, “La mia famiglia- racconta a ‘Il Messaggero’ Moncada – nel lontano 1858 creò gli studios degli artisti e personalmente intendo portare avanti il mood di scambio culturale e umano che si respira da sempre sulla magica ed unica via”.

Come presidente della strada, inoltre, l’imprenditore vorrebbe regalare al Tridente, cuore del centro storico, energie nuove, Un difficile periodo da superare puntando su aspetti interessanti e curiosi.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna