Videocittà 2021, la videoarte internazionale riaccende l’Eur – VIDEO

L'ideatore Francesco Rutelli: "Tutta Roma deve vivere di cultura e con la cultura"

Due opere visuali magnifiche sulle superfici architettoniche del Palazzo dei Congressi progettato alla fine degli anni Trenta dall’architetto esponente del razionalismo europeo Adalberto Libera. Proiezioni tra arte, musica, messaggi green, talk e musica: è iniziata così l’edizione 2021 di Videocittà, il Festival della Visione diretto da Francesco Dobrovich, che porterà (fino a domenica 19 settembre, programma su videocitta.com) l’avanguardia della videoarte nel cuore dell’Eur, tra l’iconico edificio di piazza Kennedy e il Giardino delle Cascate.

L’ideatore della rassegna, Francesco Rutelli, dopo aver già illuminato con il videomapping d’autore luoghi simbolo del centro storico come il Pantheon, punta ancora una volta su un quartiere che ritiene “ideale per far dialogare le immagini con le architetture, quelle del Ventennio, quelle moderne del dopoguerra e quelle contemporanee come la Nuvola. Architetture che sembrano così statiche e che ora troveranno nuova vita”. Per la serata inaugurale l’effetto ‘Wow!’ è stato affidato all’installazione ‘Atlas Ocean Data’ dello studio OUCHHH di Istanbul. Imponente, colorata, ipnotica come un mare in tempesta. Un invito a riflettere sull’importanza di questo elemento indispensabile per la salute del pianeta.

Non basta: sulla terrazza del Palazzo dei Congressi il direttore artistico del palinsesto ‘Riemergere’ promosso da Eur Culture per Roma, Oscar Pizzo, ha portato in scena lo spettacolo ‘Partire dalla coda’ unendo alle animazioni del maestro Gianluigi Toccafondo, una proiezione site-specific di 40 metri sulla terrazza del Palazzo, la musica di Simeon Ten Holt eseguita dal vivo. Sabato 18 settembre ancora spazio alla musica per immagini, con la performance di Francesca Michielin, a cura del collettivo OUCHHH: gli impulsi emotivi dell’artista, verranno proiettati attraverso un progetto di intelligenza artificiale direttamente, e in scala monumentale, sulla facciata dell’edificio fulcro della rassegna. La stessa sera,  performance di Myss Keta + Lorenza Liguori al Giardino delle Cascate, che ospiterà il gran finale domenica 19 settembre, alle 18, con la seconda edizione di Awards, il premio italiano dedicato alle nuove frontiere dell’audiovisivo, la partecipazione di Valerio Lundini e molto altro.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna