Accordo Adr-Coni: in aeroporti di Roma imbarco più rapido per atleti italiani – VIDEOGALLERY

Grazie all'accordo, che faciliterà l'imbarco sui voli per atleti e materiale sportivo, Coni avrà la possibilità di comunicare anticipatamente le liste nominative delle squadre e i dettagli operativi dei voli. All'aeroporto, inoltre, saranno previsti e organizzati eventi per illustrare le manifestazioni sportive a cui gli atleti prenderanno o hanno già preso parte

Gli atleti in partenza da Fiumicino.

Negli aeroporti di Fiumicino e Ciampino di Roma operazioni di viaggio più facili e veloci per gli atleti italiani impegnati in eventi e gare. Questo l’obiettivo dell’accordo siglato ieri all’aeroporto Fiumicino di Roma tra Aeroporti di Roma (Adr) e il Comitato olimpico nazionale italiano (Coni).

Grazie all’accordo, che faciliterà l’imbarco sui voli per atleti e materiale sportivo, Coni avrà la possibilità di comunicare anticipatamente le liste nominative delle squadre e i dettagli operativi dei voli. All’aeroporto, inoltre, saranno previsti e organizzati eventi per illustrare le manifestazioni sportive a cui gli atleti prenderanno o hanno già preso parte.

“Aeroporti di Roma, sempre sensibile alle tematiche culturali e sociali ha deciso con entusiasmo di essere al fianco del Coni per promuovere le iniziative e gli eventi sportivi negli aeroporti di Fiumicino e Ciampino – ha spiegato la vice presidente delle relazioni esterne di Adr Veronica Pamio -. Questa partnership rappresenta un passo importante nel percorso di valorizzazione della cultura e dello sport, nonché un’ulteriore conferma dell’impegno di Adr a coniugare eccellenza e sostenibilità sociale e a far sì che il ruolo di Fiumicino come porta d’ingresso di Roma e del Paese sia sempre più a prova di futuro”.

 

“Ringrazio Adr per l’attenzione e la sensibilità mostrata verso il nostro mondo – ha sottolineato il segretario generale del Coni, Carlo Mornati -. Questo protocollo permette infatti di snellire e velocizzare tutte le procedure aeroportuali, consentendo al Coni di mettere i propri atleti e allo staff, in partenza per le varie competizioni internazionali, nelle migliori condizioni, sin dal loro accesso in aeroporto. Tale intesa, inoltre – ha proseguito -, contribuisce a diffondere una sana cultura sportiva attraverso le testimonianze dei nostri campioni, in quello che è sempre più un luogo d’incontro e la più importante via d’accesso al nostro Paese. Si tratta – ha concluso – di una promozione unica da parte dei nostri alfieri dell’Italia nel mondo”.

 

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna