Acea, 1,6 mld in 5 anni per ammodernamento reti

Per ottimizzare risorsa idrica per 9 milioni di abitanti serviti

”Il nostro Piano Industriale prevede 1,6 miliardi di euro di investimenti in cinque anni per l’ammodernamento delle reti idriche”. Lo ha detto Stefano Antonio Donnarumma, amministratore delegato di Acea, intervenuto oggi al secondo appuntamento di Grow!, l’action tank di Agrinsieme, il coordinamento nazionale che riunisce Cia-Agricoltori Italiani, Confagricoltura, Copagri e Alleanza delle Cooperative Italiane dell’Agroalimentare.

Si tratta di reti idriche, ha precisato l’ad di Acea, che beneficeranno anche dell’adozione di particolari tecnologie innovative in ottica Smart Grid.

”Tutto ciò – ha concluso Donnarumma – ci consentirà ottimizzare al meglio la gestione della risorsa idrica per i 9 milioni di abitanti serviti dal Gruppo. Una multiutilty come Acea è chiamata a svolgere un ruolo fondamentale per lo sviluppo sostenibile dei territori in cui opera, ponendo la massima attenzione soprattutto ai temi infrastrutturali. Il nostro principale obiettivo è quello di rendere ancor più efficienti e resilienti le infrastrutture esistenti”

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna