Agricoltura: Alfonsi: la ‘’Conferenza’’, punto di partenza della politica di rilancio – VIDEO

Il Comune di Roma, con il settore agricolo più esteso d’Europa, ha organizzato un grande confronto fra le istituzioni e le maggiori realtà produttive del settore sul modello della Conferenza proposta 40 anni fa dall’allora sindaco Argan

Nella splendida location della “Terrazza Belvedere di Monte Ciocci”, a Valle Aurelia, si è svolta lo scorso 24 ottobre la ‘’Seconda Conferenza Cittadina sull’Agricoltura’’, a distanza di oltre 40 anni da quella organizzata nel 1978 dall’allora Sindaco Giulio Carlo Argan. L’ iniziativa è stata fortemente voluta dall’Assessore all’Agricoltura, Ambiente e Ciclo dei Rifiuti di Roma Capitale,  Sabrina Alfonsi e dal suo staff, in primis dal delegato per l’agricoltura Roberto Bonanno.

Una giornata di confronto tra l’Amministrazione, le Università, gli Istituti di ricerca, le Associazioni di categoria, le imprese e la rete delle aziende agricole per fare il punto sul presente e il futuro del settore nel più grande Comune agricolo d’Europa, per riflettere sul ruolo fondamentale dell’agricoltura e dell’ambiente nel rilancio della città.

Ai microfoni di Radiocolonna.it Sabrina Alfonsi, dopo aver espresso soddisfazione per la grande partecipazione di pubblico e di addetti ai lavori alla Conferenza, sottolinea che “le grandi Metropoli si salvano oggi solo nel rapporto con la loro campagna, e sull’esempio di Argan, abbiamo deciso 40 anni dopo, con il sindaco Gualtieri, di riprendere in mano questo tema. Hanno partecipato – rileva – Ispra, il CAR, operatori dei Mercati Rionali, i Presidenti dei Municipi con più incidenza agricola. C’è bisogno che tutta la città scopra la centralità dell’agricoltura, tramite aziende agricole, orti urbani e nel sociale attraverso le cooperative agricole”.

Alfonsi ricorda poi che è in arrivo un bando di assegnazione delle terre pubbliche per aziende agricole, rivolto ad agricoltori under 40, che premierà le realtà attente alla sostenibilità ambientale, al biologico, alle energie rinnovabili, e alla dignità del lavoro e che si inseriscono nell’accordo pubblico/privato con una stretta relazione tra chi prende la terra pubblica ed il pubblico stesso.

Secondo Mario Ciarla, Presidente di ARSIAL, Agenzia Regionale per lo Sviluppo e lnnovazione dell’Agricoltura del Lazio, l’Assessora Alfonsi è stata molto coraggiosa nell’organizzare la Conferenza, che ha ribadito il nesso tra agricoltura, ambiente, cibo e salute, che è l’asse portante di una politica per la città. ‘’Infatti le città che oggi sono più competitive – afferma – sono quelle che hanno una vocazione sia agricola che ambientale, e su questi temi Roma non può essere da meno. E la Conferenza ha raccolto l’entusiasmo da parte della cittadinanza e degli operatori verso un ulteriore sviluppo agricolo e ambientale’’. 

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna