Al via i corsi delle scuole di Arte e Mestieri

Fotografia, erboristeria, restauro. Sono aperte le preiscrizioni ai corsi delle scuole di Arte e Mestieri. Fino al 15 luglio è possibile inviare le domande per partecipare alla prossima sessione

Dalla fotografia all’erboristeria, e ancora ceramica, lavorazione del vetro, mosaico, pittura, affresco e arazzo, scultura e  restauro, moda e web design. Ci sono anche i corsi che insegnano a realizzare un giardino, un orto urbano o a fare incisioni e diventare orafi.

Proseguono le preiscrizioni ai corsi base delle Scuole di Arte e Mestieri capitoline. Lo rende noto l’assessorato allo Sviluppo economico, Turismo e Lavoro.

Fino al 15 luglio, le iscrizioni sono aperte anche a chi ha già frequentato i corsi nelle scorse edizioni. Dal 4 settembre sarà, poi, possibile iscriversi fino ad esaurimento posti e per tutti gli altri corsi avanzati e di perfezionamento.

Tante le opportunità offerte dalle quattro scuole romane, la Scuola Arti Ornamentali, Scuola Ettore Rolli, Scuola Nicola Zabaglia, Scuola Scienza e Tecnica, per imparare tecniche raffinate e metodi di lavoro. I corsi si svolgono dal lunedì al venerdì nella fascia oraria compresa tra le 15 e le 21. Possono iscriversi tutti coloro che abbiano superato l’età della scuola dell’obbligo. Tutte le informazioni, l’elenco dei corsi, le modalità di iscrizione, le tariffe, sono consultabili sulla pagina dedicata del Dipartimento Turismo, Formazione e Lavoro.

“Le quattro Scuole d’Arte e dei Mestieri di Roma Capitale costituiscono una delle più antiche e accreditate realtà educative della città. La prossima sessione propone corsi che rappresentano ottime opportunità di formazione personale, per apprendere e applicare tecniche innovative, ma anche di avviamento a percorsi professionali, grazie a un’offerta formativa che segue da vicino le richieste del mercato del lavoro”, dichiara l’assessore allo Sviluppo economico, Turismo e Lavoro Adriano Meloni.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna