Alitalia: Tria, no nazionalizzazione, soluzione mercato

Il ministro ha aperto a una partecipazione del Tesoro al capitale se la compagnia si doterà di un efficiente piano industriale

alitalia crisi

Il ministro dell’Economia Giovanni Tria ha escluso la nazionalizzazione di Alitalia, ma ha aperto a una partecipazione del Tesoro al capitale se la compagnia si doterà di un efficiente piano industriale. “Non c’è in campo il tema di una ri-nazionalizzazione di Alitalia, la soluzione non può che essere di mercato, trainata da soggetti di rilievo”. Così il ministro dell’Economia Giovanni Tria al question time alla Camera

Nel corso di un incontro con i sindacati, il ministro dello Sviluppo economico Luigi Di Maio aveva detto che la quota del Mef e di Ferrovie dello Stato nel nuovo capitale avrebbe potuto superare il 50%.

“Se il piano di Fs consentirà di stare sul mercato senza aiuti di Stato, il Mef potrà considerare una partecipazione al capitale della newco”, ha aggiunto Tria.

Ferrovie ha avviato una trattativa con Delta e EasyJet per mettere a punto un piano di rilancio dell’ex compagnia di bandiera.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna