Ama, prossimo cda prima dell’estate

Lo ha assicurato l'assessore al Bilancio Lemmetti, che promette anche che gli stipendi dei dipendenti daprile saranno pagati regolarmente

La sede di Ama

Il nuovo cda di Ama? “Ci sarà prestissimo, abbiamo appena terminato i colloqui per la selezione delle candidature. Diciamo dopo Pasqua ma prima dell’estate”. Lo ha detto l’assessore al Bilancio, Gianni Lemmetti, ospite del programma ‘Lavori in corso’ in onda su Radio Radio e Radio Radio Tv.

Lemmetti rispetto agli stipendi dei dipendenti della municipalizzata ha assicurato: “Non è vero che il 15 aprile le banche chiuderanno i rubinetti per Ama. In realtà l’accordo con le banche riguarda non tanto il corrente, da quel punto di vista il pagamento mensile del contratto di servizio copre l’attività che deve svolgere l’Ama, che è un servizio pubblico essenziale e noi garantiamo il pagamento del contratto di servizio integrale. gli stipendi sono al sicuro infatti non c’è stato alcun tipo di ritardo. Il rapporto con le banche riguarda un debito pregresso dove Roma Capitale è stata sempre garante. Ripeto nessuno ha mai ritardato il pagamento degli stipendi e anche quelli di aprile saranno pagati regolarmente”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna