Ama, revocato sciopero del 13 e 14 dicembre

dopo incontro in Campidoglio

I rifiuti in strada

Scongiurato lo sciopero di due giorni consecutivi in Ama, che avrebbe potuto creare grossi problemi alla raccolta rifiuti di Roma.

Al termine di un incontro in Campidoglio, Fp Cgil, Fit Cisl e Fiadel hanno “preso atto delle iniziative intraprese da Roma Capitale a seguito dello stato di agitazione del personale per garantire la continuità aziendale, il pagamento degli stipendi, la tutela economica di Ama e sostenere la posizione della propria partecipata nei confronti degli istituti bancari”, e hanno revocato lo sciopero previsto per il 13 e 14 dicembre.

Le parti hanno anche concordato la riapertura del tavolo per monitorare le procedure necessarie alla implementazione degli accordi concernenti il personale dell’azienda e Roma Capitale ha ribadito la propria volontà di tutelare Ama come soggetto pubblico in grado di chiudere il ciclo integrato dei rifiuti in chiave industriale.

“Le organizzazioni sindacali hanno dimostrato di comprendere pienamente l’impegno di questa Amministrazione per il rilancio di Ama condividendone lo spirito che mira a un miglioramento del servizio. Auspico che questo sia un punto di partenza per più proficue relazioni nell’interesse dei cittadini” dichiara la Sindaca di Roma Virginia Raggi.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna