Ama rinnova la flotta aziendale: 20 nuovi furgoncini per il porta a porta

"In arrivo entro novembre anche 60 mezzi leggeri a vasca più piccoli", promette l'amministratore Stefano Zaghis

I nuovi mezzi Ama per la raccolta differenziata "porta a porta"

Prosegue anche a settembre “il piano di potenziamento e rinnovamento della flotta dell’azienda, con 20 nuovi mezzi leggeri a vasca dotati di costipatore per la raccolta differenziata, in particolare ‘porta a porta’. Sono, infatti, già operativi su strada 11 di questi mini-compattatori, dislocati nelle varie sedi di zona del territorio cittadino, ai quali nel corso di questa settimana se ne aggiungeranno ulteriori 9. Più in generale, sono 50 i nuovi ‘costipatori’ entrati nella flotta della municipalizzata capitolina per l’Ambiente da maggio a oggi”. Lo comunica, in una nota, Ama.

“I nuovi mezzi, con tecnologie all’avanguardia e maggiore capienza rispetto a quelli attualmente in uso – spiega – sono più leggeri ed ‘agili’ rispetto ai compattatori stradali e permettono di assicurare attività mirate e ancora più capillari sulle strade di Roma, garantendo servizi più efficaci”.

“Il potenziamento del parco veicolare a sostegno delle operazioni di raccolta – afferma l’amministratore unico di Ama Stefano Zaghis – è uno dei pilastri del nuovo piano industriale pluriennale 2020-2024. Oltre a questi costipatori, infatti, sono in arrivo entro novembre anche 60 mezzi leggeri a vasca più piccoli. Quasi un terzo dei 340milioni di euro di investimenti previsti nel piano è dedicato all’ammodernamento della flotta di Ama: un settore nevralgico per un servizio sempre più efficace ed efficiente”.

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna