Ama, scongiurato lo sciopero del 14 luglio

Differito a data da destinarsi e comunque non prima di metà settembre

Lo sciopero previsto per il 14 luglio in Ama, la municipalizzata dei rifiuti di Roma, e’ stato differito a data da definirsi, e comunque non prima di meta’ settembre, in seguito ad un incontro tra le organizzazioni sindacali e l’assessore all’Ambiente Pinuccia Montanari.

“Al tavolo si sono registrati sostanziali, anche se non risolutivi, passi in avanti. L’azienda ha illustrato una prima ipotesi di piano assunzionale coerente con gli obiettivi dell’accordo firmato ad aprile. Il 17 luglio e’ prevista la convocazione di Ama per discutere il piano assunzionale mentre il 31 luglio si riaggiornera’ il tavolo con Roma Capitale per verificare lo stato di avanzamento”, spiegano Fp Cgil, Cisl Fit, UilTrasporti e Fiadel di Roma e del Lazio.

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna