Amministrative, Gregori (Pres. PD Lazio): “Noi perno di una forte alleanza diffusa di centro-sinistra”

Domenica 12 giugno in molti comuni del Lazio i cittadini saranno chiamati a rinnovare sindaco e consiglio comunale, saranno coinvolti circa 557 mila residenti.

Saranno ben 23 i comuni dell’area metropolitana di Roma chiamati al voto, dove sono 7 le città con oltre 15 mila abitanti (Guidonia Montecelio, Ardea, Ladispoli, Ciampino, Cerveteri, Fonte Nuova, Grottaferrata) e che quindi andranno con ogni probabilità al ballottaggio del 26 giugno prossimo. Inoltre si voterà anche in tre capoluoghi di provincia del Lazio, Frosinone, Rieti e Viterbo.

Per il Partito Democratico del Lazio questa tornata elettorale si preannuncia particolarmente importante, alla luce del successo ottenuto nello scorso mese di ottobre con l’elezione di Roberto Gualtieri a Sindaco di Roma e lo sguardo rivolto verso le elezioni regionali del prossimo anno.

Proprio per capire come il PD si appresta a vivere questa domenica elettorale (dalle 7 alle 23) con spoglio lunedì 13 giugno dalle ore 14, Radiocolonna.it ha raggiunto il Presidente del Partito Democratico del Lazio, Augusto Gregori, che ha dichiarato: “Abbiamo fatto un grande lavoro in questi anni come Partito Democratico del Lazio, puntando molto sull’ascolto e il confronto incentrato sull’unità e sulla condivisione, dandoci così la possibilità di costruire una coalizione ampia, strutturata e unitaria per le amministrative di domenica” – aggiunge il Presidente PD Lazio – “In ogni comune che va al voto abbiamo costruito una coalizione coesa e con un obiettivo comune, quello di tornare a dare ai territori il giusto valore che meritano, e proprio per questo domenica sarà una festa della democrazia e il centro-sinistra con il PD Lazio perno di una forte alleanza diffusa, farà la differenza”, conclude Gregori.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna