Amministrative: Lazio, Fd’I primo partito inseguito da Pd

Il Movimento 5 stelle, in linea con l’andamento nazionale, crolla a 1,4 per cento. Vanno al ballottaggio due capoluoghi su tre. A Rieti la partita si è chiusa al primo turno con la vittoria del candidato del centrodestra

I dati parziali delle elezioni comunale nel capoluogo di Rieti.

Vanno al ballottaggio due capoluoghi su tre nel Lazio. A Rieti la partita si è chiusa al primo turno con la vittoria del candidato del centrodestra: è il giovane vicesindaco uscente Daniele Sinibaldi, esponente di Fratelli d’Italia, appoggiato da Lega e Forza Italia ma anche da una lista civica che ha tenuto insieme Italia viva e Cambiamo di Giovanni Toti.

“La vittoria al primo turno che ci hanno consegnato i reatini rappresenta una grande emozione e il coronamento di un lavoro corale della coalizione – ha detto Sinibaldi -, un riconoscimento al buon governo del centrodestra e un messaggio di speranza e di ambizioni di miglioramento di questo territorio che è arrivato dai cittadini. Ma è anche un risultato che ci carica di responsabilità che onoreremo ogni giorno del nostro mandato”.

A Frosinone la sfida sarà tra il candidato del centrodestra, Riccardo Mastrangeli, assessore uscente, e quello di centrosinistra Domenico Marzi. Per poco Mastrangeli, con il 49,2 per cento dei consensi, sfiora la vittoria al primo turno. Marzi si ferma al 39,1 per cento. Tra i due sarà testa a testa e già si è infiammato lo scontro: il candidato del centrosinistra ha sostenuto che il rivale ha rifiutato un confronto pubblico in vista del ballottaggio. “Non è un ring, ma volontà di organizzare un confronto democratico e aperto ai cittadini. Sarebbe un segnale molto importante per il futuro della nostra città”, ha detto Marzi. Mastrangeli ha replicato: “Falso, rilancio e sono pronto al confronto”.

Sorpresa a Viterbo, dove la divisione e le tensioni nel centrodestra, hanno favorito Chiara Frontini per il secondo turno: l’esponente della società civile, sostenuta da Rinascimento di Vittorio Sgarbi, va allo scontro con la candidata del centrosinistra Alessandra Troncarelli. Per Troncarelli, assessora regionale, la partita è complicata: la rivale – di area di centrodestra – punta ai consensi dispersi da Fd’I e Lega, che in tutto ammontano a un buon 25 per cento. L’esponente dei dem, supportata dal M5s, ha quindi intensificato le attività di campagna elettorale: in settimana ha incontrato imprese e famiglie, e ha fatto un punto sulle opportunità del superbonus 110 per cento. E a darle manforte è arrivato anche il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti: “Votare per Alessandra Troncarelli è un atto d’amore per la città. Un atto per difendere Viterbo e i suoi cittadini”, ha detto il governatore. Sta invece girando per i quartieri la sfidante Frontini, a partire da Santa Barbara.

Sul fronte dell’andamento dei partiti, con una media del 13 per cento dei consensi Fratelli d’Italia risulta essere il primo nei tre capoluoghi di provincia. Segue il Partito democratico con una media di 11,3 per cento. Non sfondano il dieci per cento Lega e Forza Italia, si fermano rispettivamente al 7,5 per cento e al 5,8 per cento. Il Movimento 5 stelle, in linea con l’andamento nazionale, crolla a 1,4 per cento. Fd’I fa meglio a Rieti (15,2 per cento) dove esprime anche il candidato che ha vinto al primo turno, Daniele Sinibaldi. Tiene lo stesso risultato a Viterbo (15,1 per cento), qui però la candidata Laura Allegrini, in corsa da sola, e con il centrodestra diviso, non raggiunge il secondo turno. Bassa la percentuale a Frosinone, invece, per il partito di Giorgia Meloni, si ferma all’8,7 per cento. Mantiene un andamento più o meno stabile il Partito democratico nei tre capoluoghi: fa il 12,4 a Frosinone, il 10,9 a Rieti e il 10,7 a Viterbo. Crollano invece Lega e Movimento 5 stelle: il partito di Matteo Salvini fa il 13,2 a Rieti, ma non va oltre il 5,1 e il 4,3 rispettivamente a Viterbo e Frosinone. I grillini vanno dall’1,3 per cento di Frosinone, all’1,4 di Rieti – dove si sono presentati senza simbolo – all’1,5 di Viterbo. Forza Italia sale a Rieti (8,9 per cento), fa 4,5 a Frosinone e 4,2 a Viterbo.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna